Le diverse strategie degli editori online

E’ interessante analizzare come sono diverse le strategie editoriali e di ricerca di collaboratori delle diverse testate online.Quelle che derivano dalla stampa tradizionale parlano prevalentemente di razionalizzare costi e di organizzazione del lavoro. Nella maggior parte dei casi queste parolo si risolvono nel terziarizzare al massimo la produzione del contenuto attraverso figure che ci piace

E’ interessante analizzare come sono diverse le strategie editoriali e di ricerca di collaboratori delle diverse testate online.

Quelle che derivano dalla stampa tradizionale parlano prevalentemente di razionalizzare costi e di organizzazione del lavoro. Nella maggior parte dei casi queste parolo si risolvono nel terziarizzare al massimo la produzione del contenuto attraverso figure che ci piace chiamare i rumeni dell’informazione. ll loro obiettivo è di difendere le posizioni, far rendere il più possibile il loro brand e la loro credibilità.

Quelli che su internet sono nati e che sono riusciti a vivere e svilupparsi nel nuovo media cercando spesso dei talenti, non dei numeri, anche se ovviamente non sono disposti a pagarli come star del rock. Vogliono migliorare il loro prodotto, procurarsi nuovi lettori, esaltare l’interesse verso il loro brand.

Scommettiamo su chi vincerà fra 5 anni ?

Ti potrebbe interessare