Intel Larrabee: prototipi pronti per la fine del 2008

Durante la conference call sui risultati finanziari, il CEO di Intel, Paul Otellini, ha fornito alcune interessanti anticipazioni riguardanti la produzione dei primi prototipi di Larrabee, uno dei più attesi progetti nel cantiere del chipmaker di Santa Clara. I pochi dettagli comunicati da Intel lasciano intendere che il nome in codice Larrabee indica una serie

Durante la conference call sui risultati finanziari, il CEO di Intel, Paul Otellini, ha fornito alcune interessanti anticipazioni riguardanti la produzione dei primi prototipi di Larrabee, uno dei più attesi progetti nel cantiere del chipmaker di Santa Clara.

I pochi dettagli comunicati da Intel lasciano intendere che il nome in codice Larrabee indica una serie di prodotti che condivideranno la medesima architettura GPGPU (General Purpose GPU), un po’ come il brand Core 2 rappresenta oggi un gran numero di processori, destinati a varie fasce di mercato.

Quello che pare certo è che i singoli componenti basati sull’architettura Larrabee integreranno da 10 a 80 core all’interno dello stesso die: ogni core avrà una propria cache L1, implementerà istruzioni specifiche delle estensioni GPU e sarà in grado di supportare fino a 4 thread simultanei. Tutti i core comunicheranno tramite una ampia cache L2 condivisa.

Pare inoltre che i prodotti basati su Larrabee includeranno anche un memory controller e un'”unità funzionale generica”, il cui scopo varierà a seconda del modello. Ad esempio, una GPU Larrabee potrebbe integrare un’unità per il rastering, mentre un coprocessore server potrebbe integrare un’unità per la crittografia dei dati.

I primi prototipi di architettura Larrabee dovrebbero venir prodotti entro la fine del 2008 e distribuiti a vari sviluppatori di software, così da permettere ai programmatori di iniziare a prendere confidenza con la struttura hardware di questi nuovi chip.

Secondo Paul Otellini, la produzione in massa dovrà attendere la fine del 2009 o l’inizio del 2010, periodo in cui ci si attende la comparsa delle prime architetture in grado di supportare lo standard DirectX 11.

Al momento, purtroppo, non è stato ancora comunicato se Larrabee verrà impiegata prevalentemente per il computing parallelo (calcolo scientifico, fisico e finanziario) o anche per scopi meno nobili, cioè come “classica” architettura GPU per la produzione di schede video.

Ti potrebbe interessare
Samsung Gloria: un tablet 10″ con Windows 7 e tastiera a slide
Google

Samsung Gloria: un tablet 10″ con Windows 7 e tastiera a slide

Dopo aver lanciato il Galaxy Tab, risultato uno dei tablet meglio riusciti degli ultimi mesi grazie alle ottime prestazioni in termini di vendite, Samsung sembra pronta a creare una sorta di ponte tra tablet e netbook. Per riuscirci, il gruppo sudcoreano ha in mente di realizzare un dispositivo dotato delle caratteristiche sia di uno che

Amazon acquisisce Lexcycle per gli ebook
Business

Amazon acquisisce Lexcycle per gli ebook

L’acquisizione di Lexcycle porta nelle mani di Amazon il controllo dell’applicazione Stanza per iPhone e iPod Touch. Con 1,5 milioni di utenti, il software consente di scaricare e leggere gli ebook sui dispositivi della mela e di trasferirli su Kindle

Quando ti chiedono se il VoIP è sicuro
Prezzi e tariffe

Quando ti chiedono se il VoIP è sicuro

Mi capita spesso che un cliente mi ponga la fatidica domanda: “Ma le mie comunicazioni in VoIP sono sicure oppure sono intercettabili da terzi” oppure “posso affidare il mio business al VoIP ed avere la certezza che nessuno possa intercettare le mie chiamate?”. Purtroppo è un quesito non di facile spiegazione, nel senso che in

E tu come navighi?
Web e Social

E tu come navighi?

Lo so, vi piacciono i concorsi. Ed è per questo che li segnalo sempre volentieri, soprattutto quando sono gratis ed hanno bei premi da poter inseguire con relativa semplicità. Dopo “Ci son due coccodrilli” (ancora aperto per pochi giorni!), la serie continua con “Tu come navighi?”, concorso indetto da TIM per evidenziare le acrobazie degli