Benchmark processori Intel: vince il Q9300

Il sito tedesco PCGH ha avuto recentemente modo di testare alcuni dei processori Intel di nuova generazione, che verranno commercializzati durante il primo trimestre del 2008. L’applicazione scelta per effettuare i test è il benchmark 3D Mark 06, mentre la configurazione di prova è composta da scheda madre Gigabyte P35-DS4, 2GB di memoria DDR2 800Mhz,

Il sito tedesco PCGH ha avuto recentemente modo di testare alcuni dei processori Intel di nuova generazione, che verranno commercializzati durante il primo trimestre del 2008.

L’applicazione scelta per effettuare i test è il benchmark 3D Mark 06, mentre la configurazione di prova è composta da scheda madre Gigabyte P35-DS4, 2GB di memoria DDR2 800Mhz, scheda video GeForce 8800GTX e sistema operativo Windows Vista 32 bit.

La tabella seguente mette in mostra i punteggi ottenuti affiancando alla configurazione di base vari modelli di processori Intel, in ordine crescente:

  • Core 2 Duo E6750, 2.66 Ghz: 11.137 punti;
  • Core 2 Quad Q6600, 2.4 Ghz: 11.878 punti;
  • Core 2 Quad Q9300, 2.5 Ghz: 12.152 punti;
  • Core 2 Extreme QX6850, 3.00 Ghz: 12.960 punti;
  • Core 2 Extreme QX9770, 3.20 Ghz: 13.050 punti;
  • Core 2 Extreme QX9650, 3.00 Ghz: 13.094 punti;
  • Core 2 Quad Q9300, overclock a 3.50 Ghz: 13.290 punti.

Come si può notare, la sorpresa più grande è rappresentata dal modello Q9300, in grado di sopportare un overclock pari a 1Ghz. Questo modello presenta infatti una frequenza di clock default pari a 2.5Ghz, implementa una cache L2 di 6MB e necessita di un’alimentazione pari a 1.2V.

Il prezzo atteso per questa CPU, in grado di raggiungere i 3.5Ghz in overclock, è di 266 dollari, mentre il prezzo del modello Extreme QX9770 a 3.2Ghz è superiore ai 1000 dollari.

Su PcGamesHardwareè possibile visionare i risultati originali del benchmark effettuato, comprensivi anche di CPU AMD. Anticipo che i risultati dei processori Phenom X2 e X3 sono stati ottenuti simulando la disattivazione di uno o due core da processori Phenom X4 e potrebbero quindi non essere affidabili.

Ti potrebbe interessare
La regal rete
Intrattenimento Web e Social

La regal rete

La regina di Giordania ha aperto un canale YouTube. Lo ha fatto, dice, per diffondere una maggiore consapevolezza mondiale sulla bellezza della cultura araba e per smentire molti stereotipi. Certo sembra strano che una regina araba possa smentire degli stereotipi, tuttavia la cosa interessante è come un paese tradizionalmente non tra i più moderni sia