Dell 2408WFP: un monitor senza compromessi

Anche per Dell è giunto il momento di rinnovare la sua gamma di monitor, e lo fa partendo dalla fascia alta. Il nuovo pargolo del produttore americano è il 2408WFP, un monitor con diagonale da ben 24 pollici in 16:10 con risoluzione pari a 1920×1200 pixel, che offre pieno supporto al Full HD.Fra le particolarità

Anche per Dell è giunto il momento di rinnovare la sua gamma di monitor, e lo fa partendo dalla fascia alta. Il nuovo pargolo del produttore americano è il 2408WFP, un monitor con diagonale da ben 24 pollici in 16:10 con risoluzione pari a 1920×1200 pixel, che offre pieno supporto al Full HD.

Fra le particolarità di questo LCD c’è il “reparto connettività” che vanta il supporto a tutte le tecnologie presenti e future. Oltre alle classiche DVI (due connettori presenti), segnaliamo la presenza di un connettore HDMI e del nuovissimo DisplayPort.

Anche per quanto riguarda le connessioni analogiche troviamo alcune sorprese inusuali per un monitor per PC: oltre alla immancabile VGA troviamo infatti dei connettori component, S-video e composito.

È tutto? Ebbene no, nel monitor sono integrate anche due casse stereo, quindi oltre a riprodurre i segnali audio veicolati via HDMI, il monitor deve poter riprodurre quanto gli viene in ingresso dal PC: troviamo i classici ingressi stereo minijack più un uscita per un subwoofer.

Presenti anche delle connessioni USB per trasformare il monitor in un HUB, più un card reader 9-in-1, che fa sempre comodo.

Per quanto riguarda le caratteristiche del pannello, abbiamo un angolo di visione di 178° sia verticale che in orizzontale, un rapporto di contrasto di 1300:1, una luminosità di 400 cd/mq2 e un tempo di risposta grey-to-gray di 6ms.

Il monitor è acquistabile sul sito Dell USA al prezzo di 699 dollari

Ti potrebbe interessare
Italia a tutto eCommerce
Web e Social

Italia a tutto eCommerce

L’acquistato online dai consumatori italiani vale 16,6 miliardi di euro, 2,2 miliardi in più dell’anno scorso: niente strattoni, ma una crescita positiva.

Di nuovo antennagate, ma si tratta di un Windows Phone 7
Google

Di nuovo antennagate, ma si tratta di un Windows Phone 7

Con “death grip” viene indicata la perdita di segnale a causa del modo in cui viene impugnato uno smartphone. Tale termine è stato coniato quando è scoppiato il cosiddetto Antennagate, che ha colpito l’iPhone di Apple alla sua uscita sul mercato.Dato che l’antenna nel melafonino è posizionata lungo la cornice del telaio, coprire con il

Un antifurto gratuito e potente per i nostri portatili: Lockdown
Apple

Un antifurto gratuito e potente per i nostri portatili: Lockdown

La software house Foozoo Design ha sviluppato un applicativo gratuito per Mac: Lockdown. Si tratta di un software che protegge i portatili da eventuali ladri.Una volta attivato Lockdown (può essere azionato a distanza tramite Apple Remote) il software “sfrutta ogni sensore” dei nostri portatile per avvertire qualsiasi tipologia di movimento “strano” o fuori dal normale.

Confermata la nuova generazione di Zune
Software e App

Confermata la nuova generazione di Zune

Sembrerebbe confermata l’intenzione da parte di Microsoft di lanciare per le festività natalizie una nuova generazione di Zune: si tratterebbe di un modello basato su memoria flash e di un modello con disco rigido da 80 Gb

HP iPaq RW6815 potenza e versatilità in un prodotto
Google

HP iPaq RW6815 potenza e versatilità in un prodotto

L’iPaq RW6815 è simbolo di sicurezza e qualità. Da sempre infatti la serie iPaq di HP vanta dispositivi molto performanti e dalle soddisfazioni assicurate, e anche questo modello non è da meno, con un tribanda GSM/GPRS/EDGE/Wi-Fi permette molta varietà di connessione anche a banda larga, utili sopratutto se si viaggia molto per lavoro in aeroporti

Utenti Microsoft in stato di pre-allarme
Software e App

Utenti Microsoft in stato di pre-allarme

Microsoft ha confermato l’esistenza di un grave bug nelle varie versioni sul mercato del sistema operativo Windows. Il problema deriva da icone e cursori: per l’utenza il consiglio è di rimanere lontano da pagine web pericolose ed e-mail in formato HTML