Telefonia mobile, accordo Sanyo – Kyocera

Sanyo ha venduto la propria divisione di telefonia mobile a Kyocera: la notizia, che è stata finalmente comunicata in maniera ufficiale dalla compagnia Giapponese, è il frutto di una lunga serie di negoziati partiti dal mese di Ottobre 2007, e terminati solo pochi giorni fa. Al prezzo di 470 milioni di dollari Sanyo ha quindi

Sanyo ha venduto la propria divisione di telefonia mobile a Kyocera: la notizia, che è stata finalmente comunicata in maniera ufficiale dalla compagnia Giapponese, è il frutto di una lunga serie di negoziati partiti dal mese di Ottobre 2007, e terminati solo pochi giorni fa.

Al prezzo di 470 milioni di dollari Sanyo ha quindi acconsentito a cedere a Kyocera i propri business legati al mondo dei cellulari, come parte di una più ampia strategia di ristrutturazione aziendale che prevede l’esternalizzazione di diversi servizi.

In base all’accordo, Kyocera potrà utilizzare il marchio Sanyo per gli apparecchi di telefonia mobile venduti in Giappone e in Nord America, i due principali mercati della società cedente. Ma tutto ciò non avverrà subito: l’accordo dovrebbe diventare operativo a partire dal 1 Aprile.

Ti potrebbe interessare
L’anello mancante dell’evoluzione celebrato da Google
Web e Social

L’anello mancante dell’evoluzione celebrato da Google

Quella che vedete qui a fianco è l’immagine che oggi campeggia sull’homepage di Google. Il motore di ricerca, che ci ha abituati alla sostituzione del proprio logo con versioni speciali per celebrare particolari avvenimenti o ricorrenze, per la prima volta adotta tale metodo per mettere in evidenza una notizia. Si tratta della scoperta, nella cava

Un genio dell’informatica ladro e gentiluomo
Business

Un genio dell’informatica ladro e gentiluomo

Condannato a 3 anni di carcere per delle frodi online, il genio dell’informatica Gabriel Bogdan Ionescu potrebbe diventare collaboratore di giustizia. Il ragazzo è stato richiesto da una società che collabora col tribunale per contrastare i crimini online

Il Parlamento europeo lancia una Web TV
Web e Social

Il Parlamento europeo lancia una Web TV

Un Parlamento europeo più vicino alla popolazione e ai giovani grazie ad EuroparlTV, una Web TV pensata per rendere più facile il dialogo con cittadini e per informare al meglio su quanto accade all’interno dell’organo dell’Unione europea