Da Fujitsu nuovi hard disk per notebook da 500GB

L’interesse delle aziende nella produzione di hard disk magnetici sempre più capienti non ha interessato soltanto il mercato desktop, ma anche, e soprattutto, il mercato dei notebook, settore in rapidissima espansione grazie alla presenza di sistemi in grado di raggiungere un livello prestazionale paritario rispetto alle postazioni fisse di fascia medio-alta. Con un ritardo di

L’interesse delle aziende nella produzione di hard disk magnetici sempre più capienti non ha interessato soltanto il mercato desktop, ma anche, e soprattutto, il mercato dei notebook, settore in rapidissima espansione grazie alla presenza di sistemi in grado di raggiungere un livello prestazionale paritario rispetto alle postazioni fisse di fascia medio-alta.

Con un ritardo di qualche settimana rispetto al lancio delle soluzioni di Hitachi e Samsung, oggi anche Fujitsu ha annunciato nuovi hard disk da 2.5″ aventi capacità pari a 400GB e 500GB, appartenenti alla serie MHZ2 BT, la cui disponibilità sul mercato è prevista a partire dal mese di Marzo.

Lo schema che segue evidenzia le specifiche tecniche dei nuovi modelli appartenenti alla serie Fujitsu MHZ2 BT:

  • Interfaccia: SATA 3.0 Gb/s;
  • Velocità di rotazione: 4200rpm;
  • Dimensione del buffer: 8MB;
  • Seek Time (medio) in scrittura: 14ms;
  • Consumo in fase operativa: 1.8W.

È importante notare che la velocità di rotazione dei piatti magnetici è pari a 4200rpm, inferiore rispetto ai 5400rpm delle soluzioni di pari capacità proposte dalla concorrenza. Ciò si traduce in uno svantaggio dal punto di vista prestazionale, ma, al contempo, in un vantaggio sotto l’aspetto dei consumi energetici, estremamente importanti nei sistemi portatili.

In particolare, il consumo in fase di lettura/scrittura dei drive MHZ2 BT è di soli 1.8W, mentre questo valore scende a 0.5W e 0.13W nelle fasi di idle e standby rispettivamente.

I drive MHZ2 BT risultano quindi ideali per gli utenti che necessitano di sistemi i cui punti di forza siano la capacità di archiviazione e la durata della batteria, rinunciando a qualche punto percentuale in fatto di prestazioni velocistiche.

I Video di Webnews

LeSee: la self-driving car elettrica di LeEco

Ti potrebbe interessare
Eurisko e i miti sul Web da sfatare
Web e Social

Eurisko e i miti sul Web da sfatare

Secondo GfK Eurisko, miti e stereotipi su Internet impediscono agli operatori di trarre tutti i benefici offerti dalla Rete. Per gli utenti italiani, il Web è ormai un elemento radicato nella loro vita quotidiana ed è sempre più irrinunciabile

Tanto per cominciare … un Tetris!
Web e Social

Tanto per cominciare … un Tetris!

Dato che il progetto sembra essere maturo al punto da essere una release 2.1.0, comincio con un mea culpa per non averlo menzionato nell’articolo di HTML.it intitolato Panoramica dei framework Javascript. Questo progetto ha come priorità i seguenti punti: Velocità Design compatto Controllo totale oltre il bell’aspetto, flessibilità Design modulare E’ catalogabile sotto la voce

GdF, bloccato il cracker del MIB
Web e Social

GdF, bloccato il cracker del MIB

Sfruttando una piccola falla nel sistema di transazioni del MIB, un 43enne di Terni aveva escogitato un sistema per speculare su titoli azionari usando alcuni conti correnti e piccoli depositi. L’esagerato successo delle speculazioni lo ha incastrato