QR code per la pagina originale

La laurea su Second Life

,

La nuova era del web permette di risolvere il problema di molti giovani che quotidianamente sono costretti a spostarsi per seguire le lezioni universitarie. Grazie ad un accordo fra l’Università telematica “Uninettuno” e l’Università degli studi Roma Tre, sarà presto disponibile su Second Life un vero e proprio corso di studi universitario che consentirà di conseguire una laurea equipollente a quella tradizionale.

Il tutto, chiaramente, sarà reso più comodo dal vantaggio di non uscire di casa e più attraente per il contesto di “vita” virtuale” in cui è inserito.

Questo progetto apre veramente prospettive impensabili prima d’ora, nel suo riuscire a conciliare formazione accademica e un aspetto virtuale di internet come Second Life, che è diventato nel corso del tempo un vero e proprio fenomeno di rilevanti risvolti sociologici e psicologici.

Ancora una volta si assiste all’incontro fra vita reale e vita fittizia, fra identità vera e identità inventata. Una conciliazione fra aspetti contrastanti, che dovrebbe risolversi in un esperimento armonioso; un intreccio fra piani diversi dove il livello del virtuale finisce col diventare mezzo attraverso il quale si esplica e si attua il reale.

D’altronde l’Università di Second Life consentirà di sviluppare anche rapporti sociali e già in questo campo SL ha offerto molto, per esempio, con la festa della fine dello scorso anno, in occasione della quale gli avatar di moltissimi studenti e professori, anche distanti tra loro, hanno avuto la possibilità di incontrarsi.

Unire scambi culturali e sociali: un ottimo obiettivo di crescita per la società attuale grazie all’apporto del web 2.0.