MetaRAM: moduli di memoria DRAM ad alta capacità

MetaRAM, azienda fondata nel 2006 dall’ex Chief Technology Officer di AMD Fred Weber e rimasta nell’ombra per oltre un anno, ha recentemente annunciato lo sviluppo di una nuova tecnologia che permetterà di produrre moduli di memoria DRAM aventi capacità fino a 4 e 8 Gigabyte.L’elemento portante di tale tecnologia risiede in un chip di controllo

MetaRAM, azienda fondata nel 2006 dall’ex Chief Technology Officer di AMD Fred Weber e rimasta nell’ombra per oltre un anno, ha recentemente annunciato lo sviluppo di una nuova tecnologia che permetterà di produrre moduli di memoria DRAM aventi capacità fino a 4 e 8 Gigabyte.

L’elemento portante di tale tecnologia risiede in un chip di controllo integrato nei moduli, nome in codice MetaSDRAM MR08G2, che ha il compito di “dialogare” con il memory controller del sistema e con i chip presenti sul modulo, in modo da risultare trasparente per entrambi.

Sebbene sia ipotizzabile che la circuiteria aggiuntiva, rispetto ad un comune modulo di memoria, imponga di incrementare notevolmente i timing operativi, la tecnologia sviluppata da MetaRAM permetterà di maggiorare la quantità di memoria installabile anche in sistemi che hanno raggiunto il limite fisico nominale.

Hynix Semiconductor, partner produttivo di MetaRAM, proporrà presto sul mercato i primi moduli 2-Rank 8GB PC2-4200 RDIMM basati sull’utilizzo del chip MetaSDRAM MR08G2, mentre le prime soluzioni DDR3 non entreranno nella fase di produzione prima del secondo semestre dell’anno.

Compatibili sia con le piattaforme AMD Opteron che Intel Xeon, i moduli basati sulla tecnologia MetaSDRAM garantiranno una vita più lunga a tutti quei sistemi server, che necessitano un’espansione della memoria oltre i limiti imposti dall’hardware installato, evitando eventualmente una completa (e costosa) sostituzione dell’intera piattaforma.

Al momento non sono disponibili informazioni riguardo una possibile estensione di tale tecnologia al settore desktop. Chi è interessato ad approfondire l’aspetto tecnico di queste nuove soluzioni, può consultare il sito ufficiale dell’azienda MetaRAM.

Ti potrebbe interessare
Microsoft: benvenuta, Skype!
skype

Microsoft: benvenuta, Skype!

Microsoft accoglie Skype ufficializzando l’avvenuta acquisizione: il gruppo acquisito opererà come divisione autonoma lavorando per la piena integrazione.

Google +1, la risposta al “Mi Piace” di Facebook
Google

Google +1, la risposta al “Mi Piace” di Facebook

Sembra solo questione di poche ore l’arrivo del nuovo pulsante +1 di Google: dovrebbe arrivare domani, secondo quanto diffuso nelle ultime ore da vari portali specializzati. Anche un partner del gruppo coinvolto nel lancio del nuovo strumento lo avrebbe confermato. In tal modo, la risposta al “Mi Piace” di Facebook sarebbe ormai quasi a portata

iPhone 3G daiquiri
Web e Social

iPhone 3G daiquiri

Tom Dickson è diventato celebre nel Web per aver frullato gli oggetti più disparati con gli elettrodomestici prodotti dalla sua società. I video virali del simpatico yankee con il vizietto del frullatore hanno fatto il giro del mondo, affermandosi come uno dei fenomeni meglio riusciti di viral marketing.All’indomani dell’uscita del nuovo iPhone 3G, Dickson non

Nuovo allarme rosso per Excel
Software e App

Nuovo allarme rosso per Excel

A pochi giorni dal rilascio sul mercato del nuovo Office 2007, la precedente versione della suite si trova a fare i conti con una nuova grave vulnerabilità che Secunia etichetta fin da subito di pericolosità «estremamente critica». Il problema è specificatamente insito nell’applicazione Excel ed un apposito Microsoft Security Advisory (932553) conferma il problema annunciando