QR code per la pagina originale

BIL vs. TED: modelli di conferenza a confronto

,

Torno a parlare di TED Conference per raccontare la bella iniziativa di BIL Conference. Gli organizzatori di BIL riconoscono il valore di TED, l’importanza dell’evento e sono convinti che gli speech siano di indubbio valore.

Tuttavia, se davvero si vogliono diffondere idee e innescare costruttive discussioni, $6.000 sono una cifra che costituisce, usando un eufemismo, una grossa “barriera all’ingresso“.

BIL (che sta per Benevolence, Inquisitive, Levity) si terrà il sabato e domenica successivi TED, praticamente nella strada di fronte a Monterey, CA.

Scopo di BIL è abbastanza evidente. Da un lato si vuole dare spazio a chi ha qualcosa da dire, ma non è stato chiamato sul palco del TED. Dall’altro, ed è questo l’elemento più interessante, si vuole offrire un evento di qualità con contenuti di alto livello in modo del tutto gratuito, così da consentire a tutti (anche studenti) di parteciparsi ed “abbeverarsi” al pozzo delle idee.

I partecipanti del TED sono stati tutti calorosamente invitati (la data e il luogo non sono certo scelti a caso). Forse è un’occasione utile per capire che bisogna sempre più andare in una direzione di apertura e condivisione piuttosto che alimentare sempre i soliti noti e chi è, in qualche modo, “già arrivato”.

Va detto che TED da tempo offre molti dei suoi speech gratuitamente sul web, ma va anche detto che in questo ambiente le idee e il mercato corrono molto velocemente. Perde quindi di significato del materiale di qualche anno, o anche mese, fa. BIL mira proprio a questo: offrire una convention di qualità pari a TED, ma gratis.

Occhi puntati, dunque, sulla soleggiata California in questo fine settimana, sicuramente ci saranno spunti interessanti su cui riflettere.