Toshiba Et10 ed Et20, due proiettori per l’home cinema

Libertà e flessibilità nel posizionamento, sono i desideri più comuni pensando all’installazione di videoproiettori per godere di un sistema Home Cinema ad alti livelli. E sono proprio le due caratteristiche cui ha pensato Toshiba nella realizzazione dei suoi due nuovi modelli: Et10 ed Et20. I dispositivi, infatti, sono dotati di ESP-technology, che permette una proiezione

Libertà e flessibilità nel posizionamento, sono i desideri più comuni pensando all’installazione di videoproiettori per godere di un sistema Home Cinema ad alti livelli. E sono proprio le due caratteristiche cui ha pensato Toshiba nella realizzazione dei suoi due nuovi modelli: Et10 ed Et20.

I dispositivi, infatti, sono dotati di ESP-technology, che permette una proiezione nitida anche a distanze ridotte, sia in formato 16:9, sia in 4:3, di film, eventi sportivi o qualsiasi altro intrattenimento di interesse, coadiuvata da una lente a grandangolo: da distanza minima di proiezione di 20cm è possibile ottenere un’immagine diagonale di 0,65cm, posizionando il proiettore ad una distanza di 1,60cm si otterrà un’immagine di 2,90m.

I modelli Et10 ed Et20 sono inseriti nella fascia “Entry level”, ma presentano le soluzioni più innovative attualmente disponibili; nel particolare il sistema audio integrato Dolby-Pro Logic Sorround Sound 5.1 ed un DVD player integrato per il modello Et20.

Il display è di 0,55″, funzionante con DMD chip, per una luminosità a 1,100 ANSI – lumen, ed una risoluzione di 854×480 pixel (nativo) o di 1280×1024 (ridimensionato). La riproduzione a 16.7 dei colori, ed il rapporto di contrasto immagine di 2000:1, garantiscono prestazioni ad alto livello nella definizione di luci ed ombre. Nonostante la messa a fuoco manuale, è prevista una correzione della distorsione trapezoidale digitale, con direzione sia verticale sia orizzontale (rispettivamente -40/+40 e -30/+30).

Sono dotati di ingresso video analogico NTSC, SECAM e PAL, VGA, SVGA, XGA ed SXGA; supportano video analogici RGB, S-Video, Video Composit e Component, in uno standard digitale HD, grazie alla presenza di un’uscita HDMI. Interessante la possibilità di collegamento al PC.

Il tipo di lampada fornito è da 230Watt, con una durata stimata intorno alle 2000 ore in modalità classica, fino a 3000 se utilizzata in modalità ECO, per la quale è peraltro disponibile una lampada da 180Watt.

I videoproiettori sono dotati di impianto audio, composto da un dispositivo integrato Subwoofer e da 5 altoparlanti, uno per il canale centrale, 2 per i canali laterali e 2 per i posteriori.

I Video di Webnews

MWC 2016: Garmin presenta vívoactive HR

Ti potrebbe interessare
AMD Llano e Bulldozer arriveranno a giugno
amd bulldozer

AMD Llano e Bulldozer arriveranno a giugno

Negli ultimi giorni sono circolate diverse voci sulle caratteristiche tecniche del prossimi processori AMD di fascia media e alta. Gli utenti attendono da mesi l’annuncio ufficiale e la pubblicazione dei primi test per valutare le loro reali prestazioni. Il sito Donanimhaber ha cercato di dare una risposta ad entrambe le domande, annunciando le date di

iPhone 4 e problemi di ricezione: class action in arrivo?
Apple

iPhone 4 e problemi di ricezione: class action in arrivo?

Proprio non vanno giù agli utenti quei problemi di ricezione che affliggono il neonato iPhone 4 e che Steve Jobs ha liquidato come una errata impugnatura del dispositivo. A riguardo, un agguerrito studio legale a stelle e strisce promette battaglia, e rastrella clienti per una eventuale class action. Lo studio legale in questione, di proprietà

Cedar Trail: il succesore di Pine Trail arriverà nel 2011
atom intel

Cedar Trail: il succesore di Pine Trail arriverà nel 2011

Pine Trail ancora non è ufficialmente disponibile, ma già appaiono in rete le prime informazioni riguardo il suo successore. Il nome in codice è Cedar Trail, arriverà nel 2011 e disporrà di processori con grafica integrata. Nello stesso package, infatti, sarà presente una CPU nome in codice Cedarview di cui si conosce ancora troppo poco

La crisi non salva Apple, Motorola e Nokia
motorola nokia

La crisi non salva Apple, Motorola e Nokia

Un interessante articolo del quotidiano La Stampa mette in luce le difficoltà delle grandi aziende come Apple, Motorola e Nokia durante questo momento di crisi economica. L’analisi dell’articolo evidenzia come Apple stia preventivamente correndo ai ripari, riducendo la produzione di iPhone del 40% per il prossimo trimestre (cioè quello natalizio) per evitare di far rimanere

TwinMOS propone memorie DDR3 SO-DIMM per notebook
ram

TwinMOS propone memorie DDR3 SO-DIMM per notebook

Sempre più spesso gli utenti che intendono acquistare un nuovo PC si orientano verso il settore dei notebook, necessitando di soluzioni ad alte prestazioni più comode e versatili dei classici sistemi desktop. In uno scenario in cui i computer portatili rimpiazzano ad un ritmo piuttosto veloce i sistemi fissi, i costruttori si stanno impegnando molto