QR code per la pagina originale

Con Time Tracker conosci il tempo impiegato sul web

,

Nella vita odierna si trascorrono spesso ore e ore davanti al computer, su Internet, al lavoro, a casa, nel tempo libero, non accorgendosi nemmeno del tempo che passa.

In molti hanno lanciato l’allarme di una dipendenza da Internet, per scongiurare la quale, soprattutto quella di cui sono vittime i giovani, ci si può servire di Time Tracker, un plugin per Firefox che permette di misurare quanto tempo trascorriamo sul web, attraverso la visualizzazione dei minuti e secondi che avanzano man mano che usiamo il nostro browser.

Il visualizzatore è integrato nella barra inferiore di Firefox e diventa un modo per controllare il tempo trascorso su Internet, per spenderlo meglio, per decidere di limitarlo o per programmarlo, usandolo in maniera sensata e intelligente.

In questo modo quando i ragazzi vorranno fare i furbi e ingannare i genitori dicendo che stanno sul web poco tempo e poi si dedicano per tutto il pomeriggio allo studio, non potranno sfuggire al controllo rivelatore di Time Tracker.

I dipendenti non potranno mentire ai datori di lavoro sull’utilizzo di Internet per scopi personali, perché si possono anche impostare i filtri sui siti che si vogliono escludere dalla misurazione del tempo, come gli intranet aziendali. E qualche moglie gelosa potrebbe insospettirsi del troppo tempo trascorso dal marito su Firefox in sua assenza.

In una vita sempre più permeata dal web, Time Tracker rappresenta un sistema per invitarci e stimolarci ad usare Internet in maniera produttiva e non soltanto a navigare.