QR code per la pagina originale

Kingston spinge le memorie DDR3 a 2133Mhz

,

Kingston Technology, uno dei leader a livello mondiale nella fornitura di moduli di memoria, ha recentemente dimostrato la capacità dei propri moduli DDR3 HyperX di raggiungere la frequenza operativa record di 2133Mhz in fase di overclock.

Questo risultato è stato raggiunto grazie all’utilizzo combinato di due moduli HyperX PC3-16000 (KHX16000D2K2/2G) aventi frequenza di default pari a 2000Mhz e di una reference board fornita da Nvidia, equipaggiata con un chipset della serie Nforce 790i per processori Intel ancora non disponibile sul mercato.

Kingston ha reso disponibile un video che dimostra come i propri moduli DDR3 HyperX, operanti a 2133Mhz, hanno permesso l’avvio di Windows XP senza presentare malfunzionamenti e senza l’ausilio di speciali sistemi di raffreddamento oltre a quello standard che ricopre entrambe le facce dei moduli.

Nonostante questo, il costruttore non ha fornito indicazioni riguardanti i valori di tempi di latenza e voltaggio di alimentazione utilizzati per raggiungere una velocità di clock così elevata. Ciò impedisce di valutare con precisione l’impatto sulle prestazioni generali del sistema.

L’interesse dei costruttori nei confronti delle memorie DDR3 ad alte prestazioni è sempre più evidente: negli ultimi mesi dello scorso anno soltanto A-Data e Chaintech avevano presentato moduli DDR3 in grado di operare a 2000Mhz, mentre lo scorso febbraio anche Corsair ha presentato le proprie soluzioni Dominator PC3-16000 e adesso si unisce a questi anche Kingston.

Allo stesso tempo, Intel e Nvidia hanno investito molte risorse nella realizzazione dei propri chipset Intel X48 e Nvidia 790i SLI, entrambi in grado di offrire un supporto ottimale allo standard DDR3.

Nell’immediato futuro saranno quindi disponibili diverse soluzioni “enthusiast”, in grado di trarre beneficio dall’utilizzo di moduli di memoria DDR3. Questo porterà ad un inevitabile calo dei prezzi delle nuove memorie.

I moduli Kingston HyperX PC3-16000(KHX16000D2K2/2G) saranno disponibili sul mercato entro la fine del primo trimestre del 2008.