Bang & Olufsen BeoPlayer: multimedia a portata di clic

Chi non ha mai desiderato di poter controllare tutti i suoi contenuti multimediali da una sola interfaccia? Finalmente con BeoPlayer tutto questo è possibile, grazie ad un software compatibile con il PC e con il televisore rigorosamente Bang & Olufsen. La nota casa danese, leader nel mercato per l’eleganza e la qualità dei suoi prodotti,

Chi non ha mai desiderato di poter controllare tutti i suoi contenuti multimediali da una sola interfaccia? Finalmente con BeoPlayer tutto questo è possibile, grazie ad un software compatibile con il PC e con il televisore rigorosamente Bang & Olufsen.

La nota casa danese, leader nel mercato per l’eleganza e la qualità dei suoi prodotti, ha recentemente sviluppato un’interfaccia(semplice ed intuitiva) compatibile con le periferiche audio, come i BeoSound, e video, come i televisori BeoVision.

Grazie a BeoPlayer, tutta la vostra musica e le vostre foto saranno catalogate sul PC con le informazioni relative agli autori, ai titoli, alle date, etc.

Il funzionamento di questo nuovo sistema sarà davvero semplice. B & O ha utilizzato come console dei comandi un fac-simile del noto telecomando Beo4, telecomando simbolo di massima intuitività e semplicità.

Grazie ad un design particolare, Beo Player si presenterà installato sul vostro computer con un interfaccia ricercata, distante dai convenzionali software che vediamo sul nostro PC.

I Video di Webnews

New Shepard: il terzo atterraggio di Blue Origin

Ti potrebbe interessare
McAfee scopre il più grande attacco informatico di tutti i tempi
Prezzi e tariffe

McAfee scopre il più grande attacco informatico di tutti i tempi

McAfee, azienda leader che lavora nel ramo della sicurezza informatica, ha scoperto e denunciato probabilmente la più grande serie di attacchi informatici mai visti sino a ora. Questi attacchi avrebbero colpito 72 organizzazioni sparse in tutto il mondo tra cui le Nazioni Unite, Governi e le più grandi aziende mondiali. Insomma si tratterebbe di qualcosa

Ddl per punire l’istigazione via Web? Una bufala
Business

Ddl per punire l’istigazione via Web? Una bufala

Un lancio di agenzia ed i successivi copia/incolla hanno riportato alla luce una vecchia proposta del Senatore Raffaele Lauro relativa al reato di istigazione a delinquere perpetrata via Web. Ma la notizia è in realtà vecchia di ormai 7 mesi