Intel: 40 anni e progetti per il futuro

Il 16 Luglio prossimo Intel, l’azienda leader nella produzione di microprocessori, celebrerà il suo quarantesimo compleanno. In occasione dell’incontro con gli investitori di Giovedì scorso il CEO dell’azienda, Paul Oltellini, ha delineato la situazione attuale e quelle che ritiene essere le prospettive per il futuro.Le azioni di Intel dall’inizio dell’anno hanno perso un buon 25%

Il 16 Luglio prossimo Intel, l’azienda leader nella produzione di microprocessori, celebrerà il suo quarantesimo compleanno. In occasione dell’incontro con gli investitori di Giovedì scorso il CEO dell’azienda, Paul Oltellini, ha delineato la situazione attuale e quelle che ritiene essere le prospettive per il futuro.

Le azioni di Intel dall’inizio dell’anno hanno perso un buon 25% e sembra che ciò sia dovuto oltre che all’andamento generalizzato delle borse mondiali ai problemi incontrati sul mercato delle memorie flash chiamate Nand (dispositivi di memoria presenti su cellulari, chiavette USB ed altre periferiche) che a causa di forti oscillazioni nei prezzi hanno inciso negativamente sulle prospettive di profitto.

Il Ceo nel merito ha dichiarato:

Questo problema non fermerà l’azienda, faremo in modo di risolverlo. Stiamo andando nella giusta direzione, siamo quattro prodotti solidi e penso che estenderemo la nostra leadership su molti altri prodotti.

Quanto alle prospettive per il futuro Intel si aspetta nella seconda metà dell’anno una crescita sostenuta delle vendite nel comparto dei microprocessori che ora vengono proposti sotto il brand “Atom”. I processori a basso consumo sono infatti al centro dei piani della società nella ricerca di nuove vie per crescere e dominare quello che ritiene essere un mercato da 40 miliardi di dollari entro il 2011.

In particolare, il focus di Intel sarà rivolto a quattro segmenti di mercato con quattro prodotti distinti: quelli dedicati genericamente a tutta l’elettronica di consumo, quelli creati più specificamente per le Mobile Internet Device (Mids), i processori per i PC a basso costo con particolare riferimento ai notebook e infine quelli pensati per servire il mercato degli ATM e le stazioni di benzina.

Il punto è che Intel ha più volte provato ad intraprendere business alternativi a quelli dei PC e dei server ed ha sempre avuto problemi. Il mercato dei PC a basso costo, pur essendo nuovo, è tutto sommato contiguo a quello tradizionale in cui l’azienda ha raggiunto una posizione di eccellenza viceversa le Internet Mobile Device sono una scommessa più importante.

Queste sono le ragioni per cui gli investitori faranno molta attenzione nei prossimi mesi all’evolversi della situazione.

Ti potrebbe interessare
Un Apple Mac Pro fatto in casa: ecco quanto costa assemblare un Mac

Un Apple Mac Pro fatto in casa: ecco quanto costa assemblare un Mac

Da molti anni esiste una accesa rivalità tra utenti Windows e utenti Mac, iniziata ancora prima che Apple decidesse di utilizzare l’architettura x86 di Intel nei suoi prodotti. Anzi, come vedremo, questa scelta ha aperto la possibilità di avere un PC simile ai Mac risparmiando sul prezzo d’acquisto.Proprio il prezzo è uno dei parametri che

Twitter compie quattro anni
Web e Social

Twitter compie quattro anni

Sono passati quattro anni dal giorno in cui il cofondatore di Twitter, Jack Dorsey, lanciò il primo tweet della storia.Non sono in fondo tanti quattro anni e, se pensiamo da quanto tempo se ne parla, ecco che abbiamo la storia di una cavalcata trionfale.Dalla pagina FriendFeed di Pandemia.info, è possibile raggiungere questa interessante pagina che

Uno sguardo a Palm Pixi Plus e Palm Pre Plus
Imaging

Uno sguardo a Palm Pixi Plus e Palm Pre Plus

Palm ha lanciato due versioni rivedute di altrettanti telefoni che, nel corso del 209, hanno saputo incontrare il favore del pubblico: Palm Pixi Plus e Palm Pre Plus. Presentati al CES 2010, andato in scena a gennaio, gli smartphone equipaggiano il sistema operativo WebOS 1.4, con nuove funzionalità in materia di editing video e integrazione

Internet è servito: Sony BRAVIA KDL-40EX700
sony

Internet è servito: Sony BRAVIA KDL-40EX700

Il Sony BRAVIA KDL-40EX700 è un HDTV dal design elegante e fa parte della serie KDL-EX700, le TV in alta definizione dotate di connessione ad Internet lanciate da Sony per il 2010. Inserendo un semplice Dongle Wireless USB è, infatti, possibile connettersi alla rete domestica e accedere direttamente a piattaforme video come YouTube e Dailymotion.Lo

I Blu-ray scalano la vetta della popolarità
blu ray sony

I Blu-ray scalano la vetta della popolarità

La tecnologia Blu-ray inizia a diventare sempre più popolare, molto probabilmente grazie al prezzo medio dei lettori, calato quasi del 34% negli ultimi anni. Una ricerca di mercato sul Blu-ray ritiene che siano stai venduti più di 400.000 lettori stand-alone (PS3 escluse), nel corso del primo trimestre di questo anno, segnando un aumento dal 72%

Sistema di raffreddamento per notebook da Thermaltake
raffreddamento

Sistema di raffreddamento per notebook da Thermaltake

I laptop, si sa, soprattutto in estate, scaldano molto e il rimedio più efficace è quello di utilizzare, come base, superfici fredde, come ad esempio il marmo.Da questa tecnica Thermaltake ha probabilmente preso spunto per il brevetto di un sistema di raffreddamento passivo denominato iXoft.iXoft è all’apparenza un semplice tappetino dal peso di 640 gr

Alleggerire il registro dei Pocket PC
Google

Alleggerire il registro dei Pocket PC

Le prestazioni dei palmari dipendono da diversi fattori e tra questi, come per i fratelli maggiori PC, c’è sicuramente l’amato e odiato registro di sistema.Sarebbe bello infatti se ogni disinstallazione di un applicativo venisse accompagnata da una effettiva cancellazione di tutte le chiavi e di ciascun valore relativi allo stesso.Ciò comporta un incremento della dimensione