QR code per la pagina originale

Hiper, nuovi chassis ed alimentatori

,

Hiper ha presentato al CeBIT di Hannover, il suo nuovo case Osiris, basato sul vecchio modello Anubis ma con alcune novità interessanti. La novità più rilevante è sicuramente il posizionamento dell’alimentatore nella parte inferiore dello chassis, soluzione ormai di moda, studiata per migliorare i flussi d’aria ed ottimizzare di conseguenza le temperature. Questo permette inoltre di lasciare dello spazio nella parte superiore per una ventola in aspirazione.

La struttura è realizzata in una particolare lega di alluminio, particolarmente efficiente nella dispersione termica, secondo la filosofia del cabinet come strumento diretto per la dissipazione del calore. Per quanto riguarda l’espandibilità, Osiris dispone di 5 Slot da 5,4″, 4 Slot da 3,5″ ed uno slot predisposto per il floppy, proprio come il fratello Anubis.

Per quanto riguarda gli alimentatori, la serie Type R II è dedicata agli utenti enthusiast e dispone di una particolare dotazione in bundle e di un pannello posteriore di 8 porte USB 2.0 e di una porta aggiuntiva capace di erogare fino ad 1 Ampere. I modelli commercializzati sono due, da 880W e da 680W.

La serie Type M, seppure con caratteristiche simili alla Type R II è dedicata ad una utenza system integrator. Sono dunque assenti il box plastico e la finitura ricercata della serie R ed è invece incrementata la potenza massima erogata dal modello top di gamma che è in grado di raggiungere i 1000W.