QR code per la pagina originale

Electronic Arts perde il suo chief financial officer

,

Warren Jenson, chief financial officer di Electronic Arts dal 2002, ha dichiarato di essere in procinto di lasciare la compagnia.

Constatiamo, purtroppo per EA, che l’annuncio arriva proprio nel momento più delicato della società, da qualche tempo a questa parte, visto e considerato l’impegno profuso dai vertici di EA per concludere nel brevissimo periodo la transazione che dovrebbe portare all’acquisto della rivale Take-Two.

Electronic Arts non ha dato alcuna spiegazione sull’addio di Jenson; poche ore fa un portavoce della compagnia si è limitato a dichiarare che la scelta è frutto di una decisione condivisa tra Jenson e il chief executive di EA, John Riccitiello, il quale non è nuovo ad abbandoni: nel 2005 l’attuale CEO di EA aveva lasciato la compagnia, per poi far ritorno nel mese di Aprile 2007 al posto di Larry Probst.

Secondo gran parte degli analisti l’addio di Warren Jenson non sarà un addio al mondo delle società della net-economy, quanto una scelta di mettersi ulteriormente in gioco con un nuovo progetto. È probabile che Jenson abbia già pronta un’alternativa, magari con un proprio team sviluppato negli ultimi mesi, ancor prima della nota vicenda Take-Two.

Electronic Arts ha dichiarato che il prima possibile annuncerà il nome del nuovo CFO.