QR code per la pagina originale

Motori di ricerca alternativi a Google

,

Pur mantenendo un ruolo di primo piano fra i motori di ricerca, Google deve fare i conti con altri search engine che gli tengono testa soprattutto per l’idea innovativa che propongono: la collaborazione degli utenti.

Uno di questi motori di ricerca è Mister Wong, che presenta dei segnalibri che gli utenti stessi hanno creato basandosi sulla popolarità. In questo modo, effettuando una ricerca, si elimina la possibilità di avere risultati di siti pubblicitari; le pagine web più importanti vengono inoltre classificate in base a categorie specifiche per blog, immagini o video.

Un altro search engine molto efficace per le ricerche avanzate è Whonu, in grado di contestualizzare il testo inserito. Con Walk2Web invece i navigatori hanno la possibilità di creare il segnalibro della pagina selezionata su diversi servizi, per esempio Digg o Del.icio.us.

Su Vi.sualize.us gli utenti possono collaborare attivamente ricercando immagini su Internet, raccogliendole in base a parole chiave e creando dei segnalibri. Consente anche di visualizzare le chiavi di ricerca più popolari e di conoscere quanti sono gli utenti che hanno salvato una determinata immagine.

Rispetto a Google questi motori di ricerca hanno il vantaggio di offrire molte feature in più, risultati più specifici e più interessanti, e di far sentire gli utenti una parte importante del mondo di Internet con cui interagiscono, perché possono contribuire a costruirlo con la loro partecipazione. Di certo però non è così facile soppiantare Google, che rimane il punto di riferimento di molti internauti.