Zotac adotta il chipset nForce 750a

Zotac ha presentato una nuova scheda madre basata sul chipset nForce 750a, presentato per la prima volta agli inizi dell’anno durante il CEBIT 2008. La fantasia la fa da maestra per quanto riguarda il nome di questa motherboard: Zotac nForce 750a, proprio come il chipset che monta. Dando uno sguardo al prodotto, si osserva che

Zotac ha presentato una nuova scheda madre basata sul chipset nForce 750a, presentato per la prima volta agli inizi dell’anno durante il CEBIT 2008.

La fantasia la fa da maestra per quanto riguarda il nome di questa motherboard: Zotac nForce 750a, proprio come il chipset che monta.

Dando uno sguardo al prodotto, si osserva che è basato su socket AM2 e AM2+ in grado, quindi, di supportare i processori AMD Phenom triple/quad-core, Athlon 64 e Sempron. Inoltre, per quanto riguarda la compatibilità delle memorie, sono pienamente utilizzabili memorie DDR2.

Una nota interessante riguarda il comparto video compatibile con la tecnologia Hybrid SLI e Hybrid Power; in pratica è possibile affiancare una scheda video esterna a quella integrata nella scheda stessa, utilizzandola in combinazione con quest’ultima quando le richieste grafiche diventano più onerose.

Le principali caratteristiche tecniche sono:

  • chipset NVIDIA nForce 750a;
  • compatibile NVIDIA SLI;
  • Compatibile PCI Express 2.0 (anche 1.1);
  • Compatibile NVIDIA Hybrid SLI con GeForce Boost e Hybrid Power;
  • Supporto per AMD Phenom, Athlon e Sempron quad, tri, dual e single-core;
  • Compatibile HyperTransport 3.0;
  • Supporto memorie DDR2;
  • SLI-Ready;
  • RAID 0, 1, 0+1, 5;
  • Gigabit Ethernet;
  • NVIDIA PureVideo HD (IGP).

I Video di Webnews

Hitman Episodio 2: Sapienza – Video Recensione

Ti potrebbe interessare
Windows 7 cresce più di Vista, ma XP è ancora lontano
Microsoft

Windows 7 cresce più di Vista, ma XP è ancora lontano

Windows 7 ha registrato ottime vendite durante le vacanze natalizie. Secondo le statistiche pubblicate da Arstechnica solo Linux, a dicembre, ha mostrato una crescita positiva delle quote di mercato. Infatti, tra novembre e dicembre 2009, mentre le quote di Windows sono calate dello 0.31% (passando dal 92.52% al 92.21%), Linux è cresciuto di 0.02 punti

Adobe: patch di sicurezza ogni tre mesi
Software e App

Adobe: patch di sicurezza ogni tre mesi

Adobe annuncia importanti cambiamenti nello sviluppo e nel rilascio degli aggiornamenti per i suoi prodotti, Acrobat e Acrobat Reader in primis: test più efficaci, una risposta più veloce alle vulnerabilità segnalate e un Patch Day ogni tre mesi

Shift, Microsoft reinventa il touchscreen
Gadget e Device

Shift, Microsoft reinventa il touchscreen

Con la tecnologia Shift alcuni ricercatori intendono reinventare il concetto di touchscreen sui piccoli schermi del mondo mobile: il click si svilupperebbe in più fasi e permetterebbe maggiore precisione al polpastrello grazie ad apposite aree di zoom