Il calore raffredda grazie a Air Power Cooler di MSI

Durante il Cebit 2008 di Hannover, MSI ha presentato un nuovo e innovativo sistema di raffreddamento denominato Air Power Cooler. Si tratta di un dispositivo in grado di sfruttare l’energia surriscaldata dell’aria per consentire la rotazione della ventola.Infatti, il riscaldamento prodotto, in particolare dalla CPU, provoca un’espansione di volume dell’aria contenuta all’interno di un pistone,

Durante il Cebit 2008 di Hannover, MSI ha presentato un nuovo e innovativo sistema di raffreddamento denominato Air Power Cooler. Si tratta di un dispositivo in grado di sfruttare l’energia surriscaldata dell’aria per consentire la rotazione della ventola.

Infatti, il riscaldamento prodotto, in particolare dalla CPU, provoca un’espansione di volume dell’aria contenuta all’interno di un pistone, localizzato al centro della base del dissipatore stesso.

Questo pistone, quindi, cambiando continuamente di posizione, è in grado di generare un moto di rotazione, un po’ come accade nei motori a scoppio delle vetture. L’effetto di questo moto è la messa in rotazione delle pale della ventola che, di conseguenza, raffredda il radiatore posto a lato del dissipatore stesso.

Si consideri che, secondo quanto dichiarato del produttore, l’Air Power Cooler è in grado di convertire il 70% del calore prodotto in energia di movimento che poi crea il raffreddamento. E tutto questo senza l’utilizzo di fonti di alimentazione esterne.

Ti potrebbe interessare
Microsoft e HP, patto triennale in salsa Azure
Software e App

Microsoft e HP, patto triennale in salsa Azure

Microsoft ed Hewlett Packard hanno siglato un patto triennale che prevede investimenti per 250 milioni di dollari al fine di sviluppare soluzioni integrate in grado di portare alte performance e costi ridotti per il cloud computing in ambito aziendale

Psystar torna all’attacco con cloni Snow Leopard
psystar

Psystar torna all’attacco con cloni Snow Leopard

L’uscita del nuovo sistema operativo Snow Leopard di Apple è stata l’occasione per cambiare (o meglio confondere) le carte in tavola da parte di Psystar.Il motivo del contendere è sempre lo stesso: avere la possibilità di installare il sistema operativo della Mela (regolarmente acquistato) su hardware differente.

Bing, tutto è bene quel che inizia bene
Software e App

Bing, tutto è bene quel che inizia bene

Sono ancora una volta i numeri a dar ragione a Microsoft: il primo mese di Bing è stato vissuto in forte crescita, riuscendo anche a limare parzialmente l’impero Google. Trattasi ancora di numeri piccoli, ma il trend intrapreso fa ben sperare Redmond

Panasonic Lumix G1 con ottiche intercambiabili
Imaging

Panasonic Lumix G1 con ottiche intercambiabili

Panasonic ha lanciato Lumix G1, la prima fotocamera basata su standard Micro Quattro Terzi dotata di obiettivi intercambiabili, conferendo versatilità al prodotto. Il corpo è compatto e il form factor richiama quello dei modelli bridge, con un peso di circa 360 grammi. Il sensore 4/3 Live MOS da 12,1 megapixel e il nuovo processore d’immagini

Text link a pagamento
Web e Social

Text link a pagamento

Google parla di lotta alla pratica di acquisto di link testuali, prendiamone atto, non gli piacciono e li vuole combattere, ok.Ma siamo così sicuri che sia una cosa brutta? Se io compro un banner su un sito che problema c’è? D’accordo, i link e gli anchor text sono un fattore essenziale per il posizionamento di