QR code per la pagina originale

Il menu della mensa è il segreto del successo

,

Sappiamo tutti che si lavora meglio quando l’ambiente di lavoro è rilassato e amichevole, quando si intrattengono buoni rapporti con i colleghi e non ci si sente sotto pressione.

Purtroppo non sempre le aziende sono consapevoli di questo fatto o almeno, non si preoccupano di offrire il miglior ambiente possibile ai propri dipendenti.

Come sempre, però, ci sono anche le eccezioni. Google è da sempre uno dei promotori della filosofia che un ambiente informale e rilassato aiuta a dare il meglio di sé sul lavoro.

Il centro che è stato costruito a Zurigo rispetta in pieno quest’idea. Infatti l’ambiente è decisamente informale e rilassante: piccoli uffici, lavagne un po’ dovunque, ampie aree dedicate ai videogiochi, una biblioteca in stile anglosassone e ampie vasche da bagno utilizzabili da tutti i dipendenti in un clima di appagante relax.

Un ambiente del genere probabilmente invoglia i dipendenti a passare in ufficio più tempo del necessario, portando benefici anche dal punto di vista del lavoro svolto.

Ma uno dei segreti di Google è anche la cucina. Charlie Ayers, lo chef ufficiale di Google, ha scritto un libro dal titolo “Food 2.0: Secrets from the Chef Who Fed Google”. Il centro del menu è spesso il pesce, perchè i suoi grassi contribuiscono a mantenere le membrane cellulari elastiche. Poi birra gratis e grandi incontri conviviali intorno al barbecue ogni quindici giorni. Ma anche la colazione è importante: toast alla francese con noce di cocco e rum.

Insomma, niente pasti frettolosi e gente che fa di tutto per scappare dall’ufficio. Che sia davvero questa una delle strategie vincenti per essere competitivi sul mercato?