QR code per la pagina originale

Per il bene comune… niente spam, grazie!

,

Cari amici,

come prima cosa ci scusiamo per l’invio di questa mail e vi promettiamo che non ne riceverete altre. Siamo i candidati della lista civica nazionale “Per Il Bene Comune”, che sarà presente *in tutta Italia* alle elezioni politiche del 13 e 14 aprile 2008.

Inizia così una mail con la quale il partito “Per il bene comune” mi si presenta nella casella di posta personale. Vogliono dirmi una cosa semplice:

Sappiate che esistiamo! Sappiate che alle elezioni del 13 e 14 aprile ci sarà una lista civica – di cittadini – nazionale, un vero MOVIMENTO DELLA GENTE PER LA GENTE, che intende realizzare progetti CONCRETI utilizzando *bene* il denaro sino ad oggi sperperato dalla nostra classe politica. Loro fanno promesse, noi abbiamo un universo di idee nuove. E tutto l’entusiasmo di questo mondo! Giudicate voi.

Poi mi esortano a visitare il loro sito ed a mandare la mail a tutti i miei amici.

Ora, signori candidati della Lista Civica “Per il bene comune”, sappiate una cosa: questo, da queste parti, si chiama spam. Capisco che non vi diano spazio in tv, capisco che è una mail una tantum, capisco che l’indirizzo era pubblico, capisco che la mancanza di risorse obbliga a sistemi gratuiti e frugali per cercare un contatto con gli elettori. Capisco tutto. Ma voi dovreste sapere che lo spam non è cosa legale, e le cose poco legali non sono un buon biglietto da visita per un candidato.

Perdonati, per carità. Anzi, questo post linka il vostro sito e lo rende noto a molta più gente di quanta non cliccherà sulla mail inviata. La marketta è tutta per voi, insomma. Ora, però, basta spam. Fatelo per il bene comune.