Intel Classmate si aggiorna

Intel ha presentato la seconda generazione di Classmate all’Intel Developer Forum di Primavera. Esteticamente non ci sono cambiamenti apprezzabili ma all’interno sarà possibile per i produttori customizzare il subnotebook per permettere di rivolgersi non solamente al mercato dell’istruzione nei paesi in via di sviluppo ma ad una utenza più ampia.Il processore utilizzato sarà un Celeron-M

Intel ha presentato la seconda generazione di Classmate all’Intel Developer Forum di Primavera. Esteticamente non ci sono cambiamenti apprezzabili ma all’interno sarà possibile per i produttori customizzare il subnotebook per permettere di rivolgersi non solamente al mercato dell’istruzione nei paesi in via di sviluppo ma ad una utenza più ampia.

Il processore utilizzato sarà un Celeron-M da 900 MHz a basso voltaggio e girerà su piattaforma con chipset 915GMS. Il quantitativo di RAM sarà di massimo 512MB di tipo DDR2 mentre la memoria sarà di 2 o 4GB SSD o da 30GB 1.8″ standard.

Come per Eee PC di Asus, sarà possibile avere il Classmate 2G con schermo da 9″, come upgrade rispetto allo schermo da 7″ con risoluzione 800×480 montato come standard. Per quanto riguarda la webcam integrata, sarà possibile scegliere tra una da 300mila pixel ed una da un milione di pixel.

Novità anche per quanto riguarda la batteria, facilmente accessibile e sostituibile con modelli da 4 o 6 celle, per aumentare l’autonomia già più che onesta di questo piccolo notebook.

Per quanto riguarda il prezzo, si parla di cifre comprese tra i 300$ ed i 500$ a seconda della dotazione, un costo decisamente superiore a quello di XO, giustificato tuttavia dall’innegabile superiorità hardware del modello realizzato da Intel.

Ti potrebbe interessare
Il WiMax 2 è realtà: approvato il nuovo standard 802.16m
Prezzi e tariffe

Il WiMax 2 è realtà: approvato il nuovo standard 802.16m

Lo avevamo anticipato un po’ di tempo fa, ma ora è ufficiale, l’IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers), ha approvato il nuovo standard WiMax 2, o 802.16m. Questo nuovo standard wireless promette davvero meraviglie, visto che consentirebbe velocità massime teoriche di 300Mbit. Già un po’ di tempo fa, Samsung aveva mostrato ad una fiera

Il telefono ideale per Obama
Gadget e Device Smartphone

Il telefono ideale per Obama

La presidenza Obama pone per la prima volta seriamente il problema delle comunicazioni personali mobili del presidente degli Stati Uniti. Il presidente eletto pretende di avere un device simile al BlackBerry, ma di certo non potrà essere lo smartphone RIM

Ecco cosa rallenta il web: Javascript!
Web e Social

Ecco cosa rallenta il web: Javascript!

Se vi chiedete come mai, nonostante un computer nuovo e una connessione rapidissima, ancora le pagine impieghino spesso tempi ingiustificabili di caricamento la risposta l’ha trovata Apple. E’ il codice javascript che blocca il caricamento troppo a lungo

DDR3 da 2133MHz per Team
ram

DDR3 da 2133MHz per Team

L’overclock è da sempre più una passione che una necessità, tuttavia è interessante vedere come il mercato sia attento ad un settore che per volumi di vendita è relativamente marginale rispetto al settore mainstream. Le memorie non fanno eccezione e negli ultimi giorni continuano a susseguirsi notizie su nuovi moduli sempre più performanti.Team, ha presentato