QR code per la pagina originale

La fine del Digital Divide?

,

WiMax, Super 3G, e tutto ciò che di nuovo è uscito e sta uscendo dai “laboratori dei provider”, sta rivoluzionando lo sviluppo della banda larga, tant’è che c’è da chiedersi se nel giro di poco tempo potremo iniziare a dire che il digital divide finalmente è finito.

Le prospettive ci sono tutte, in questi giorni Telecom ha anche spiegato con maggiori dettagli il suo piano d’investimento per portare a tutta la popolazione la banda larga.
Telecom infatti annuncia che per il 2010 a rimanere fuori dalla banda larga via cavo sarà solo una ristrettissima minoranza

E chi rimarrà fuori sarà comunque raggiunto dalle nuove reti WiMax che servirebbero a chiudere gli ultimi buchi.
Notizia sicuramente interessante anche se non tutti potranno godere della banda larga a 20Mbit in quanto nelle zone più remote verranno sempre utilizzati i mini dslam che per l’occasione saranno upgradati a 2Mbit.

Ma anche qui probabilmente interverrà il WiMax che permetterà all’utente di scegliere tra diverse soluzioni di connettività.
Siamo alla fine di un lungo tunnel dunque?

Chi lo sa con certezza, ma oltre a Telecom, ricordiamo Ariadsl, NGI e molti altri provider impegnati in forti investimenti per portare la banda larga wireless in tutta Italia.
Le promesse dunque sono davvero ottime, ci sono investimenti multi milionari che ne certificano la bontà….

Spero che tra un anno si possa davvero scrivere su queste pagine che il digital divide è davvero un pallido ricordo!