QR code per la pagina originale

La fine delle GPU “discrete”

,

Ron Fosner, rappresentante di Intel che ha parlato all’Intel Developer Forum di Shanghai, ha dichiarato che è ormai agli sgoccioli l’era delle schede video dedicate. Le CPU multi-core soppianteranno le schede video “discrete”, ponendo fine alle soluzioni multi-GPU.

Sempre secondo Fosner, le CPU multi-core avrebbero degli innegabili vantaggi sulle schede video dedicate. Uno dei più importanti sarebbe il maggior valore del processore e la sua economicità rispetto ad un sistema multi-GPU.

Ciò che ha importanza è che oggi potete avere una scheda grafica nel sistema oppure anche una configurazione multi-GPU, ma non potete permettervi di inserire quattro o otto schede grafiche nel sistema.

Infine Fosner ha spiegato come la programmazione di grafica e fisica attraverso la CPU abbia vantaggi rilevanti rispetto a quella per sistemi composti da più GPU, se infatti è vero che tutti sanno programmare per una CPU, non è altrettanto vero che tutti lo sappiano fare per le diverse GPU sul mercato.

Ovviamente queste dichiarazioni non pregiudicano il progetto Larrabee, che vedrà nel 2009/2010 Intel rivaleggiare direttamente con AMD ed nVidia nel settore delle schede grafiche discrete, si tratta piuttosto di una analisi di mercato a lungo termine e di una linea guida per il futuro.