QR code per la pagina originale

Un Wiimote per Xbox 360

Microsoft sarebbe al lavoro con la software house Rare per realizzare un controller sensibile al movimento molto simile al Wiimote per la console Nintendo da collegare a Xbox 360. La nuova periferica dovrebbe essere immessa nel mercato entro fine anno

,

Secondo alcune fonti sentite da MTV News, Microsoft sarebbe al lavoro per dotare Xbox 360 di un dispositivo di controllo molto simile al Wiimote studiato da Nintendo per la sua console Wii. Lo sviluppo del progetto sarebbe stato affidato a Rare, storico produttore di videogiochi di successo quali la saga di Banjo-Kazooie, con il compito di definire l’interfaccia e l’aspetto del nuovo controller. Microsoft vorrebbe immettere sul mercato la nuova interfaccia entro fine anno.

Il controller sensibile al movimento per Xbox 360 avrà una forma molto simile al Wiimote e sarà dotato di altoparlante, microfono, quattro luci LED, pulsanti A/B/X/Y, un joystick analogico e un trigger posto sul retro. Il prodotto Microsoft differisce quindi da quanto offerto da Nintendo per alcuni elementi (almeno per quanto traspare dal disegno del prototipo presentato da MTV): la presenza di un microfono e di un joystick analogico al posto del D-pad, nonchè la mancanza di un controller da tenere nell’altra mano alla stregua del Nunchuck di Wii. Secondo la fonte interpellata, il controller potrebbe inoltre offrire una qualche forma di interazione con la Xbox Live Vision Camera.

Nonostante il progetto sia partito con l’obiettivo di non essere solamente una risposta a “Wii Sports”, ma qualcosa di più ambizioso, lo sviluppatore coinvolto nel progetto ha svelato a MTV News le sue notevoli perplessità al riguardo. «Vogliono mantenere lo stesso assortimento di ‘Halo’/ ‘Gears’/ ‘Forza’/, offerto però ora in “formato movimento”. L’intera faccenda è un disastro colossale. Il marketing [Microsoft] vuole solamente poter uguagliare Wii punto per punto. La maggior parte del materiale preparato per il marketing sottolinea la facilità con cui le terze parti possono effettuare il porting dei loro giochi per Wii su 360».

Microsoft e Rare sono inoltre al lavoro per realizzare un equivalente degli avatar Mii offerti da Nintendo da inserire in ogni gioco che utilizza il controller. Gli avatar saranno molto più dettagliati di quanto offerto dalla casa nipponica, ma il dover inserire i personaggi all’interno di ogni singolo gioco significa renderli obbligatoriamente molto generici, problema su cui Rare sarebbe attualmente al lavoro. Al momento Microsoft ha deciso di non commentare la fuga di notizie: «non commentiamo i rumor e le speculazioni», ha dichiarato in una email un suo rappresentante.