QR code per la pagina originale

Con 213 milioni EMC compra Iomega

Il colosso dell'information storage EMC acquisterà Iomega per 213 milioni di dollari. La società divenuta famosa con i drive Zip confluirà nei progetti small business e consumer di EMC, che potrà così intensificare la propria presenza nel settore

,

Il colosso dell’information storage EMC ha da poco comunicato l’intenzione di acquisire Iomega. Il patto prevede l’acquisizione della società, famosa per aver implementato i drive Zip, con una transazione stimata intorno ai 213 milioni di dollari, pari a circa 3,85 dollari per ogni unità del suo pacchetto azionario. Salvo imprevisti o repentini cambiamenti, l’accordo dovrebbe giungere a pieno compimento entro la fine del 2008.

Presente in buona parte del pianeta con i propri servizi, EMC offre infrastrutture, software e supporto per l’IT a numerose aziende. Grazie a un’ampia serie di strategie integrate, gli esperti di EMC forniscono tutte le risorse necessarie per gestire e archiviare grandi moli di informazioni. L’acquisizione di Iomega è dunque orientata ad ampliare l’offerta di soluzioni per lo storage di EMC, specialmente per il comparto dei dispositivi mobili. Fondata nel 1980 a San Diego (California), Iomega ha contribuito all’espansione dell’informatica introducendo sul mercato numerose soluzione hardware. Tra i prodotti maggiormente conosciuti della società Californiana spiccano i drive Zip e Jaz, per la memorizzazione di grandi quantità di informazioni su dispositivi portatili molto versatili.

Con l’acquisizione di Iomega, EMC intende espandere il proprio business nel settore consumer e delle piccole imprese, area in cui ha spesso faticato ad affermarsi pienamente. «Iomega ed EMC rappresentano una forte combinazione in grado di apportare benefici ai consumatori attraverso la protezione, la sicurezza e la gestione semplificata del crescente numero di dati in loro possesso» ha dichiarato Joe Tucci, presidente e amministratore delegato di EMC. Secondo i piani della multinazionale, Iomega confluirà in un progetto dedicato della sua divisione Consumer/Small Business Products. Al momento non è ancora completamente chiaro se Iomega potrà mantenere il proprio nome e il suo storico logo.