QR code per la pagina originale

Gdata ci mette in guardia dal file sharing

,

Un avvertimento che giunge direttamente dal Gdata Security Labs: attenzione a scaricare patch, trucchi e crack dai circuiti peer to peer, si rischia di infettare il proprio sistema.

Infatti, molto spesso i cyber-criminali sfruttano la potenza del file sharing e l’ingenuità degli utenti per installare sui computer software dannoso, che delle volte può permettere addirittura di arrivare ad avere il controllo del PC infetto. Sto parlando dei così detti cavalli di Troia, che si presentino come software innocuo ma nascondono una brutta sorpresa per il sistema che lo ospita.

Praticamente i cyber-criminali ingannano gli utenti,inserendo nelle reti peer-to-peer questi trojan con nomi che si rifanno ai più diffusi videogiochi, in modo da indurre a scaricarli e ad installarli.

È bene ricordare che la difesa migliore è la consapevolezza che ci sono persone che condividono questi tipi di applicazioni nocive, e questo dato ci deve portare a fare attenzione a non a scaricare senza indugio tutto ciò che ci capita sotto il puntatore del mouse e a guardare sempre con un occhio attento ciò che proviene dai circuiti di file sharing