Nuova politica dei prezzi per O2 e Carphone

I gruppi della telefonia mobile O2 e Carphone Warehouse hanno annunciato l’avvio di una nuova politica dei prezzi per il mercato britannico: la versione base dell’iPhone verrà di fatti venduta alla cifra di 100 sterline (circa 200 dollari) in meno, in vista del lancio del nuovo modello del dispositivo di Apple.I due gruppi hanno dichiarato

I gruppi della telefonia mobile O2 e Carphone Warehouse hanno annunciato l’avvio di una nuova politica dei prezzi per il mercato britannico: la versione base dell’iPhone verrà di fatti venduta alla cifra di 100 sterline (circa 200 dollari) in meno, in vista del lancio del nuovo modello del dispositivo di Apple.

I due gruppi hanno dichiarato che la versione da 8 GB dell’iPhone sarà disponibile al prezzo di 169 sterline a partire dal 1 Giugno, mentre la versione da 16 GB avrà un prezzo invariato pari a 329 sterline.

Gli analisti hanno pertanto richiesto al direttore finanziario di Carphone Roger Taylor se l’incremento nelle vendite degli iPhone potrà conoscere un rallentamento nel breve periodo, ma la risposta è stata negativa. Evidentemente dai vertici della compagnia c’è la convinzione che il taglio dei prezzi possa spingere ulteriormente le vendite del prodotto di Apple, prolungando il momento straordinario che l’iPhone sta vivendo dal lancio iniziale.

Apple non ha commentato la scelta di O2 e di Carphone, mentre osserviamo che in Germania, la T-Mobile ha già assunto da diversi giorni una decisione similare.

Ti potrebbe interessare
iPhone 4S Cina: è il caos, vendite sospese
Apple

iPhone 4S Cina: è il caos, vendite sospese

iPhone 4S debutta in Cina e Apple decide di sospenderne la distribuzione. La causa non è da ricercare in malfunzionamenti dello smartphone, bensì nell’eccessiva richiesta manifestata dai potenziali acquirenti che, nella giornata di ieri, hanno letteralmente preso d’assalto i punti vendita, rendendo necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

I futuri netbook avranno display da 12 pollici
intel netbook pinetrail

I futuri netbook avranno display da 12 pollici

Il termine netbook è stato introdotto circa due anni fa da Intel per indicare piccoli notebook con CPU Atom da usare principalmente per navigare su Internet.Con il passare del tempo però sono cresciute le dimensioni del display (il primo Eee PC di Asus aveva uno schermo da 7 pollici), l’ingombro e il peso.