Overclock del processore su Asus Eee PC

La scelta di equipaggiare l’Asus Eee PC con un processore Intel Celeron M ULV 353 downcloccato da 900MHz a 630MHz è stata dettata da motivi di autonomia, con un inevitabile impatto negativo sulle performance del sistema.Tuttavia gli utenti più esigenti, magari non strettamente vincolati all’utilizzo con alimentazione a batteria, potrebbero necessitare di una potenza di

La scelta di equipaggiare l’Asus Eee PC con un processore Intel Celeron M ULV 353 downcloccato da 900MHz a 630MHz è stata dettata da motivi di autonomia, con un inevitabile impatto negativo sulle performance del sistema.

Tuttavia gli utenti più esigenti, magari non strettamente vincolati all’utilizzo con alimentazione a batteria, potrebbero necessitare di una potenza di calcolo superiore, decidendo così di far lavorare il Celeron M single core a frequenze più elevate. Ci sono essenzialmente due modi per effettuare l’overclock dell’Eee PC: via hardware e via software.

La prima possibilità impone di agire a basso livello, optando per un aggiornamento del BIOS della scheda madre. Questa operazione però è poco versatile perché non lascia all’utente la possibilità di cambiare al volo la frequenza di clock base alla necessità di lavorare con alimentazione tramite batteria o rete elettrica.

La seconda scelta invece prevede di agire ad alto livello, utilizzando software specifici per controllare i parametri di funzionamento del processore. A seconda del sistema operativo installato sarà necessario disporre del software adatto: EeeControl per la distribizione Linux Xandros, Ubuntu Script Pack per Ubuntu, Eeectl o SetFSB per Windows XP.

L’utilizzo di questi software consente di variare a piacimento la frequenza di funzionamento del processore in base a diversi scenari di utilizzo, ma è buona norma monitorare la sua temperatura e cercare di non superare i 60°-65° in modo da evitare di danneggiare l’hardware.

Per chi non dovesse accontentarsi di raggiungere frequenze fino a 1GHz con questi metodi, c’è sempre la possibilità di sostituire il Celeron M ULV 353 con un più performante Pentium M ULV 753 da 1.2GHz e 2MB di cache, coscienti però del fatto di invalidare la garanzia del prodotto.

Ti potrebbe interessare
I giochi Windows Phone 7 sbarcheranno presto su Xbox 360
Microsoft

I giochi Windows Phone 7 sbarcheranno presto su Xbox 360

Sebbene la notizia non sia ancora stata confermata ufficialmente da parte di Microsoft, pare che l’azienda di Redmond progetti di portare i videogiochi sviluppati per Windows Phone 7 sulla console di gioco Xbox 360 sfruttando la tecnologia Silverlight. Introdotta nell’ormai lontano 2007, quest’ultima doveva essere la risposta Microsoft ad Adobe Flash, anche se il mercato

Le prime falle dell’iPhone
Smartphone Software e App

Le prime falle dell’iPhone

L’iPhone ha suscitato molto interesse e per logica conseguenza attirerà anche le attenzioni di malintenzionati pronti a sfruttarne le vulnerabilità per affondare attacchi al sistema e truffe. L’iPhone risulta già soffrire, infatti, di alcuni bug

Microsoft, soluzione amichevole per Posonov
Software e App

Microsoft, soluzione amichevole per Posonov

Microsoft torna a scrivere a Gorbaciov per alcune puntualizzazioni sul caso Posonov. Innanzitutto Microsoft precisa di non aver istigato alcuna iniziativa contro il professore russo, infine chiede una soluzione amichevole evitando una sentenza nel penale