QR code per la pagina originale

Trimestrale migliore del previsto per Acer

Si è rivelata meglio delle previsioni la prima trimestrale del 2008 per Acer, che aumenta la sua quota di mercato e le entrate di circa il 28%. Fiduciosa per le vendite, la società ha anche annunciato l'uscita del suo primo smartphone entro fine anno

,

Tempo di trimestrale di cassa per Acer, il terzo costruttore al mondo di personal computer con sede operativa a Taiwan. Nonostante le previsioni lievemente pessimistiche, basate sugli effetti della onerosa acquisizione di Gateway Inc., Acer ha dimostrato una flessione inferiore rispetto a quanto ipotizzato registrando un utile netto per il primo trimestre del 2008 pari a 97 milioni di dollari, con una diminuzione intorno al 40% rispetto all’anno precedente.

L’utile operativo, maggiormente legato al comparto dei personal computer, ha fatto registrare un sensibile aumento pari al 41%, superando i 90 milioni di dollari e mantenendosi nel delta previsto ultimamente dagli analisti finanziari. Le buone prestazioni delle vendite hanno consentito ad Acer di consolidare la propria presenza nel settore con nuove fette di mercato. La società di Taiwan registra, infatti, un aumento di circa 3 punti della propria quota di mercato, portandosì così al 9.9%. Complessivamente, le entrate sono aumentate del 28% con introiti intorno ai 4 miliardi di dollari.

Stando alle previsioni fornite da Acer, le consegne di notebook nell’anno in corso potrebbero raggiungere la cifra complessiva di 24 milioni di unità vendute. Se così fosse, la società di Taiwan potrebbe veder aumentare in un solo anno le vendite di laptop di circa il 40%. La crescente domanda dei mercati statunitensi ed europei, e l’introduzione sul mercato di un nuovo laptop low cost entro la fine del primo semestre, dovrebbero essere il motore per la prospettata crescita del 2008.

Oltre al computer low cost, basato sui processori della serie Atom di Intel e previsto entro giugno, Acer ha da poco annunciato di aver intenzione di immettere sul mercato il suo primo smartphone entro la fine del 2008. Secondo il presidente della società taiwanese, Gianfranco Lanci, il nascente comparto degli smartphone potrebbe costituire nei prossimi anni il 10% di tutto il fatturato di Acer. La progettazione e lo sviluppo di uno smartphone in tempi relativamente brevi sarebbero garantiti dall’ampio numero di conoscenze e professionalità rilevate in seguito alla acquisizione di E-Ten Systems avviata lo scorso marzo per 291 milioni di dollari.