Microsoft dichiara ‘guerra’ a Yahoo!

Sembra ormai inevitabile l’offerta ostile da parte di Microsoft nei confronti del colosso dell’information technology Yahoo.Il mercato ha sperato fino all’ultimo che Microsoft rivedesse al rialzo la sua offerta per l’acquisto di Yahoo, ma la dirigenza di Redmond sembra sia inflessibile.La scadenza dell’ultimatum era fissata per Domenica scorsa, nessuna voce si è levata da Yahoo

Sembra ormai inevitabile l’offerta ostile da parte di Microsoft nei confronti del colosso dell’information technology Yahoo.

Il mercato ha sperato fino all’ultimo che Microsoft rivedesse al rialzo la sua offerta per l’acquisto di Yahoo, ma la dirigenza di Redmond sembra sia inflessibile.

La scadenza dell’ultimatum era fissata per Domenica scorsa, nessuna voce si è levata da Yahoo per rispondere alla richiesta di accettare l’offerta di 44,6 miliardi di dollari pari a 31 dollari per azione, pertanto si rincorrono rumor su di una eventuale offerta ostile da parte di Microsoft.

Intanto, in perfetto stile statunitense, si sono aperte le “scommesse” su quale tipologia di offerta verrà utilizzata da Microsoft.

Venticinque società di brokeraggio sono state interpellate sulla questione ed hanno dato risposte che non lasciano dubbi: diciannove società ritengono che Microsoft effettuerà un’offerta ostile ai danni di Yahoo, tre prevedono che le due società si siederanno ad un tavolo per negoziare un prezzo di poco superiore a quello attuale, mentre altre tre prevedono che Microsoft si arrenderà e getterà la spugna.

Si riaccende pertanto l’interesse sul comparto IT, con l’altro grande colosso Google che attende alla finestra un possibile passo falso delle pretendenti per gettarsi a capofitto nell’affare.

Ti potrebbe interessare
5G: Apple al lavoro con Intel
5G

5G: Apple al lavoro con Intel

Apple accelera sul fronte del 5G e sceglie Intel come partner strategico, riducendo invece i legami con Qualcomm: è quanto emerge da indiscrezioni USA.

Accordo tra Apple e Psystar per 2,7 milioni di dollari
psystar

Accordo tra Apple e Psystar per 2,7 milioni di dollari

La disputa legale tra Apple e Psystar si avvicina all’epilogo e, come era prevedibile, sarà la piccola azienda della Florida ad essere sconfitta.Dopo il giudizio sommario emesso dal giudice William Alsup e l’ingiunzione permanente depositata da Apple, Psystar si è accordata per pagare un risarcimento pari a 2,675 milioni di dollari.

iPhone Nano, arriverà in Cina a giugno?
Google

iPhone Nano, arriverà in Cina a giugno?

Da alcuni giorni si succedono alcune voci di corridoio che sembrerebbero far pensare che Apple stia seriamente lavorando ad una versione “ridotta” dell’iPhone 3G, che in una nuova veste più minimal dovrebbe chiamarsi iPhone Nano.Il MacWorld di San Francisco sarebbe dovuto essere l’evento chiave per la presentazione del prodotto, ma il tutto si è concluso

Transmission, BitTorrent anche su iPhone
Apple

Transmission, BitTorrent anche su iPhone

Ebbene si: è già disponibile una versione preliminare di Transmission, il noto client BitTorrent nativa per iPhone!Riporta la notizia TUAW, che fa notare come il software sia un porting ben riuscito e funzionante.Si tratta sicuramente di una notizia interessante, ma è anche necessario fare delle puntualizzazioni. Innanzi tutto, va rimarcato che si tratta di una