Sony compra Gracenote

Sony ha deciso di acquistare Gracenote, compagnia musicale operante prevalentemente nel settore della musica digitale. La società, che spera di concludere l’affare al più presto, ha auspicato un prezzo finale per l’accordo pari a 260 milioni di dollari.Gracenote andrà pertanto a far parte dell’ampia struttura societaria del gruppo Sony in qualità di sussidiaria, permettendo alla

Sony ha deciso di acquistare Gracenote, compagnia musicale operante prevalentemente nel settore della musica digitale. La società, che spera di concludere l’affare al più presto, ha auspicato un prezzo finale per l’accordo pari a 260 milioni di dollari.

Gracenote andrà pertanto a far parte dell’ampia struttura societaria del gruppo Sony in qualità di sussidiaria, permettendo alla casa madre di sfruttare la propria tecnologia nei contenuti digitali.

Gracenote, rivela inoltre Sony, continuerà a mantenere un discreto livello di autonomia per quanto concerne lo sviluppo di nuove tecnologie. Verrà inoltre mantenuto intatto l’attuale management societario.

Con questa mossa Sony spera di recuperare il terreno perso nei confronti dei principali competitor: nonostante gli storici successi della compagnia nel campo dei Walkman prima, e dei CD poi, pare faticare più del previsto nel reggere il confronto digitale con i concorrenti internazionali, come Apple.

Sony ha infatti chiuso il proprio store musicale nello scorso Agosto, dopo aver cercato di competere con iTunes di Apple per oltre tre anni. L’acquisto di Gracenote, tuttavia, potrebbe portare nuova vitalità in casa Sony.

Ti potrebbe interessare
Kik messenger: ecco perché tuo figlio non dovrebbe usare quest’app
Software e App

Kik messenger: ecco perché tuo figlio non dovrebbe usare quest’app

Della pericolosità di Kik Messenger abbiamo già parlato in passato, spiegando come la pornografia dilaghi all’interno dell’app. All’inizio di marzo un monito è arrivato dal sito Education.com, che ha stilato la lista delle otto app che i bambini non dovrebbero usare e ha preso di mira Kik.Kik è un’app la cui diffusione è strettamente legata

Febbraio, 13 patch per 26 vulnerabilità
Software e App

Febbraio, 13 patch per 26 vulnerabilità

Microsoft ha diramato la Security Bulletin Advance Notification con cui preannuncia le patch in rilascio il prossimo martedì. Trattasi di 13 bollettini di sicurezza risolventi 26 vulnerabilità, 5 delle quali critiche e 10 in tutto relative a Windows