QR code per la pagina originale

Anche la Warner Bros punta sul web

,

Sul sito Quomedia ho letto la notizia del rinnovamento previsto per il sito della Warner Bros Television.

Spinta dai successi che hanno riscosso iniziative simili da parte di altri network come CBS o NBC, anche la Warner punta sulla distribuzione in streaming dei propri programmi.

Presto, sul proprio sito, la Warner metterà a disposizione degli utenti le serie TV di maggior successo (tra le più famose anche qui in Italia ricordiamo “Friends” e “Buffy: L’ammazzavampiri”).

La decisione è stata presa perché cresce sempre di più il fenomeno della tv on demand su Internet, e in questo modo il colosso americano spera di catturare una fetta di utenti, tra i 18 e i 34 anni, che tramite il nuovo sito potranno fruire in video streaming sia delle serie TV di maggior successo ma anche di nuovi prodotti realizzati da sceneggiatori a produttori di successo come Josh Schwartz (il creatore di “The O.C”).

Naturalmente anche per questo progetto della Warner vale quanto il sottoscritto ha sempre detto: l’idea è ottima, finalmente i grandi produttori vengono in contro alla forte domanda del pubblico di poter vedere i propri programmi preferiti svincolati da orari e palinsesti della vecchia TV.

Ma il più grande problema resta quello della cessione dei diritti fuori dal territorio americano. Bisognerà studiare nuove soluzioni perché se è vero che la rete è uno strumento globale non si può continuare a regolamentare la distribuzione dei prodotti in un ottica regionale.