Hitachi 7K320, nuovi dischi 2.5″ da 320GB 7200RPM

Hitachi Global Storage Technology ha annunciato ufficialmente una nuova famiglia di dischi da 2.5″ ad alte prestazioni destinati ai notebook. La nuova serie è denominata 7K320 ed è caratterizzata da una capienza massima di ben 320GB e velocità di rotazione di 7200 giri.In passato il freno principale alla diffusione di massa dei 7200 giri sui

Hitachi Global Storage Technology ha annunciato ufficialmente una nuova famiglia di dischi da 2.5″ ad alte prestazioni destinati ai notebook. La nuova serie è denominata 7K320 ed è caratterizzata da una capienza massima di ben 320GB e velocità di rotazione di 7200 giri.

In passato il freno principale alla diffusione di massa dei 7200 giri sui portatili è stato senza dubbio il costo elevato ma ancor più i consumi decisamente superiori alle soluzioni a 5400 giri. Ora con la serie 7K320, Hitachi dichiara di aver lavorato per migliorare i consumi di ben il 25% e le prestazioni di oltre il 10%.

I nuovi dischi saranno disponibili con capienze da 80GB, 120GB, 160GB e 320GB con interfaccia SATA e buffer da 16MB. Le versioni sono 3: Standard, BDE ed EA. La prima prevede interfaccia SATA 3Gbps e tempi di accesso attorno ai 12 millisecondi.

La BDE (Bulk Data Encryption) ha in più la cifratura dati ma ha interfaccia a solo 1,5Gbps. Infine la versione EA (Enanched Availability) è come la versione normale ma studiata per funzionamenti prolungati 24/7.

Non si sa ancora nulla per quanto riguarda i prezzi, per quanto riguarda la commercializzazione si parla invece del terzo trimestre 2008.

Ti potrebbe interessare
Brunetta, Bing, Google e la Pubblica Amministrazione
Web e Social

Brunetta, Bing, Google e la Pubblica Amministrazione

Fornire alla cittadinanza un canale preferenziale per il reperimento di informazioni affidabili e ufficiali, attraverso due dei più importanti motori di ricerca attualmente operanti sul Web. Questo l’obiettivo degli accordi siglati in questi giorni dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione con Bing e Google.Ad ufficializzarlo è il ministro Renato Brunetta che, pronunciandosi in

App Store: raggiunti i due miliardi di download
Apple

App Store: raggiunti i due miliardi di download

Apple annuncia di aver ufficialmente superato l’impressionante traguardo dei due miliardi di download per quanto riguarda l’offerta dell’App Store.Sono 50 milioni i dispositivi ad oggi venduti in grado di scaricare applicazioni, vale a dire iPhone e iPod touch. Il loro numero, in costante crescita, ha nell’ultimo periodo trascinato anche quello del software prelevato dallo store

Dal Codice Civile, ecco il Patto di Prova
Web e Social

Dal Codice Civile, ecco il Patto di Prova

Il Codice Civile, all’interno dell’articolo 2096, contempla la possibilità, nell’ambito del cosiddetto lavoro subordinato, di un periodo sperimentale di lavoro, mirato a una miglior valutazione, da parte di ambo le parti, in previsione di un’assunzione definitiva. Tutto ciò si riassume nel Patto di Prova.I vantaggi, soprattutto per il datore di lavoro, sono molteplici: in primis,

Il Ministero punta a far diventare Internet la terza piattaforma TV
Prezzi e tariffe

Il Ministero punta a far diventare Internet la terza piattaforma TV

Si punta con decisione alla banda larga e soprattutto si pensa a questa come ad una piattaforma ideale per veicolare contenuti TV alle famiglie. Lo afferma il Sottosegretario alle Comunicazioni Paolo Romani, che spiega come l’obiettivo del Ministero sia quello di farla diventare la terza piattaforma televisiva, dopo quella satellitare e quella digitale terrestre.Il piano

Il futuro del Web Design a Milano con Adobe MAX
Web e Social

Il futuro del Web Design a Milano con Adobe MAX

L’annuncio della scelta di Milano come città che ospiterà l’Adobe MAX 2008 europeo ha fatto la felicità di sviluppatori, progettisti, programmatori, RIA Developer e, più in generale, di chiunque in Italia lavori nell’ambito del Web e della comunicazione multimediale. Dall’1 al 4 dicembre, sarà infatti il capoluogo lombardo a ospitare questo importante evento formativo di

ISO mette in pausa OOXML
Software e App

ISO mette in pausa OOXML

Ricevute le proteste da quattro rappresentanti nazionali, l’ISO ha deciso di sospendere il rilascio delle specifiche finali di OOXML, lo standard implementato da Microsoft