QR code per la pagina originale

Inaspettato cambio al vertice di Infineon

,

Infineon, alla Borsa di Francoforte, martedì scorso ha chiuso sulla parità dopo l’annuncio delle dimissioni dell’AD Wolfang Ziebart.

L’effetto positivo iniziale delle dimissioni ha lasciato il posto all’incertezza sul futuro del secondo produttore di chip europeo che sarà guidata da Peter Bauer, già membro del consiglio di amministrazione.

Secondo alcuni analisti, interpellati da Reuters, l’uscita di Ziebart, conseguenza dei contrasti del management sulle strategie, potrebbe aprire la strada alla fusione della attività operative con il produttore di semiconduttori olandese Nxp.

Non ne sono poi così convinti gli analisti di Commerzbank che giudicano una fusione negativa per gli azionisti di Infineon a causa dell’influenza del gruppo di private equity KKR, che possiede Nxp.