Cooler Master sforna il primo alimentatore 80Plus Silver

È di Cooler Master il primo alimentatore certificato Silver 80 PLUS Efficiency Program. Si tratta del modello Cooler Master UCP 900W, in grado di erogare almeno l’85% della corrente in entrata con carico del 20%, l’88% con carico al 50% e l’85% con carico del 100% per rientrare nello standard Silver, ancora non raggiunto da

È di Cooler Master il primo alimentatore certificato Silver 80 PLUS Efficiency Program. Si tratta del modello Cooler Master UCP 900W, in grado di erogare almeno l’85% della corrente in entrata con carico del 20%, l’88% con carico al 50% e l’85% con carico del 100% per rientrare nello standard Silver, ancora non raggiunto da nessun altro alimentatore in commercio.

La potenza dichiarata è di 900 watt e, secondo i test effettuati dall’Electric Power Research Institute di Knoxville, l’efficienza di funzionamento è stata dell’86.32%, 88.14% e 85.10% rispettivamente con carico del 20%, 50% e 100%. Per maggiori informazioni sul test vi invitiamo a leggere i risultati completi.

Cooler Master, per raggiungere risultati di questa portata, ha dichiarato di aver utilizzato un sistema di circuiti innovativo e componenti di qualità. Dobbiamo tuttavia essere sinceri, il produttore taiwanese non è il primo a ricevere la certificazione Silver, infatti già NXP e Dell avevano raggiunto il medesimo risultato ma con alimentatori nell’ordine di 250-300W, troppo sottodimensionati per le richieste dei PC moderni.

Ti potrebbe interessare
Trasformare Street View in una macchina del tempo
Google

Trasformare Street View in una macchina del tempo

Google Street View rappresenta uno strumento di indubbia utilità per visitare virtualmente una location prima di recarvisi, ma sono molte le applicazioni che gli sviluppatori third party hanno realizzato per sfruttare al meglio la piattaforma di bigG. Tra queste, una delle più interessanti e che merita certamente una menzione è il sito WhatWasThere.com, suggerito da

Skype, addio agli Extra
skype

Skype, addio agli Extra

Skype dice addio agli Extra. Le applicazioni di arricchimento del software prodotte da sviluppatori terzi saranno mantenute attive, ma Skype non ne accetterà più di nuove. Si chiude un capitolo grigio della storia del più famoso software per il VoIP