Arctic Breeze, soluzione di raffreddamento per videogiocatori

Spesso capita di imbattersi in sistemi di raffreddamento dotati di caratteristiche e design alquanto stravaganti, vuoi per esigenze di marketing, vuoi per reali esigenze tecniche.Arctic Cooling è attiva dal 2001 nel campo del raffreddamento per processori, schede video, memorie RAM e quant’altro abbia a che fare con il mondo dei PC: stavolta è il turno

Spesso capita di imbattersi in sistemi di raffreddamento dotati di caratteristiche e design alquanto stravaganti, vuoi per esigenze di marketing, vuoi per reali esigenze tecniche.

Arctic Cooling è attiva dal 2001 nel campo del raffreddamento per processori, schede video, memorie RAM e quant’altro abbia a che fare con il mondo dei PC: stavolta è il turno dei videogiocatori.

Viene così presentato il nuovo Arctic Breeze, un mini ventilatore da scrivania con caratteristiche tali da risultare un buon candidato per il raffreddamento personale durante le sessioni di gioco o lavoro più impegnative, soprattutto nei mesi caldi dell’anno.

Le principali caratteristiche di questo prodotto sono riassunte qui di seguito:

  • Ventola da 92 millimetri ultra silenziosa per sessioni di gioco/lavoro tranquille;
  • Interruttore sulla base con due velocità: 1200 e 2000 giri al minuto;
  • Alimentazione tramite connettore USB senza la necessità di usare batterie;
  • Asta regolabile senza limitazioni per un posizionamento ottimale;
  • Cavo USB da 1.5 metri avvolgibile sotto la base in uno scomparto nascosto alla vista;
  • Possibilità di utilizzo su sistemi notebook e desktop.

La disponibilità dell’Arctic Breezer è prevista per il mese di Giugno 2008 a un prezzo di 9.95 euro iva esclusa, con una garanzia del produttore di 2 anni.

Per ulteriori informazioni vi rimando alla scheda tecnica del prodotto.

Ti potrebbe interessare
AMD annuncia nuove APU serie E e C
amd

AMD annuncia nuove APU serie E e C

AMD ha annunciato tre nuove APU appartenenti alle serie E e C della piattaforma Brazos per netbook e nettop. I modelli presentati introducono aumenti di frequenza, miglioramenti della sezione grafica integrata e supporto per memorie DDR3 più veloci. Le APU E-450, E-300 e C-60 sostituiscono, rispettivamente, le attuali E-350, E-240 e C-50.

Microsoft risponde alle accuse di Google
Microsoft

Microsoft risponde alle accuse di Google

Guerra di brevetti senza esclusione di colpi tra le maggiori aziende informatiche. Lo scontro, che vede coinvolte principalmente Microsoft, Apple e Google, riguarda l’acquisizione di vecchi brevetti Novell e Nortel da parte del gruppo CPTN, di cui fanno parte Microsoft e Apple. Secondo l’azienda di Mountain View, le due rivali “vanno a letto insieme” e

Gli Uffizi arrivano su iPhone, iPad e iPod Touch
Apple

Gli Uffizi arrivano su iPhone, iPad e iPod Touch

Le bellezze artistiche contenute nel museo degli Uffizi a disposizione di tutti, in ogni momento e dovunque ci si trovi. È questo quanto offerta dalla app “Uffizi” disponibile per iPhone, iPad e iPod Touch.Il software, realizzato da Parallelo e già disponibile gratuitamente su App Store e iTunes fino al 3 maggio (in seguito dovrebbe essere

BenQ W30000 per l’home cinema di fascia alta
Imaging

BenQ W30000 per l’home cinema di fascia alta

BenQ ha presentato a InfoComm, l’evento annuale di comunicazione dedicato al settore dell’audio-video professionale che si è da poco concluso in Florida, il videoproiettore W30000 LED Home Cinema 1080p.Pensato per l’home cinema di fascia alta, il W30000 coniuga sofisticate prestazioni cinematografiche Full HD 1080p ai vantaggi della tecnologia LED. Straordinaria la gamma di colori 128%

Bluetooth 3.0 HS: specifiche ufficiali
Google

Bluetooth 3.0 HS: specifiche ufficiali

Il Bluetooh Special Interest Group ha mantenuto la promessa fatta nelle scorse settimane, presentandosi puntuale ieri all’appuntamento con l’ufficializzazione delle specifiche tecniche riguardanti nuovo standard Bluetooth 3.0 HS.Come già anticipato da Webnews, la novità più importante riguarda l’adozione di una tecnologia in grado di sfruttare eventuali reti Wi-Fi disponibili per far comunicare due apparecchi e

YouTube Live: il primo webcasting live di YouTube
Web e Social

YouTube Live: il primo webcasting live di YouTube

Il Web con i suoi servizi innovativi e con le sue forme di condivisione ha permesso a molti artisti emergenti o poco conosciuti di far conoscere ad un pubblico molto vasto il loro talento. In molti casi il Web è stato per questi giovani artisti un vero e proprio trampolino di lancio per il loro