AMD presenta i nuovi Opteron per sistemi multiprocessore

Dopo la presentazione dei nuovi processori Opteron per sistemi a singolo socket della serie 1300, AMD annuncia la disponibilità di quattro nuovi Opteron basati sul core Barcelona.Queste CPU sono progettate per essere installate in sistemi a due socket, serie 2300, e a quattro/otto socket, serie 8300. A differenza della serie 1300, che sfrutta il socket

Dopo la presentazione dei nuovi processori Opteron per sistemi a singolo socket della serie 1300, AMD annuncia la disponibilità di quattro nuovi Opteron basati sul core Barcelona.

Queste CPU sono progettate per essere installate in sistemi a due socket, serie 2300, e a quattro/otto socket, serie 8300. A differenza della serie 1300, che sfrutta il socket AM2+, gli Opteron 23xx e 83xx devono essere installati su socket F (1207).

I quattro modelli quad core sono indicati con i model number 2358, 2360, 8358 e 8360, con frequenze di funzionamento pari a 2,4 GHz per gli Opteron 2358 e 8358, e a 2,5 GHz per gli Opteron 2360 e 8360.

Tutti sono costruiti con processo produttivo a 65 nanometri con stepping B3 (privi dunque del bug del TLB della cache L3) e hanno un ACP massimo di 105 W, in quanto appartenenti alla famiglia Performance-Optimized Standard Efficiency.

Ogni core è dotato di 512 KB di cache di secondo livello, mentre la cache di terzo livello condivisa tra i quattro core è pari a 2 MB. Il controller di memoria integrato invece supporta fino a un massimo di 8 moduli di tipo DDR2-667.

Questi processori dovrebbero essere gli ultimi prodotti a 65 nanometri e verranno sostituiti dal nuovo core Shanghai a 45 nanometri che introdurrà un aumento della cache L3 fino a 6 MB, il bus HyperTransport 3.0 e un controller di memoria con supporto alle DDR2-800.

I primi server che adotteranno i nuovi Opteron saranno quelli di HP, Dell, IBM e Sun. I prezzi ufficiali sono 873 $, 1165 $, 1865 $ e 2149 $, rispettivamente per i modelli 2358, 2360, 8358 e 8360.

Ti potrebbe interessare
Telecom Italia, da gennaio tariffa unica per tutte le chiamate
Prezzi e tariffe

Telecom Italia, da gennaio tariffa unica per tutte le chiamate

Dal primo gennaio 2012 Telecom Italia introdurrà una piccola ma significativa rivoluzione per tutti i suoi clienti. A partire da quella data l’operatore offrirà infatti ai suoi clienti una tariffa unica sia per chiamare i numeri mobili che quelli fissi. Effettuare una chiamata da fisso a mobile, indipendentemente che si tratti di Tim, Vodafone, Wind

Ora o mai più. Cioè mai più
Web e Social

Ora o mai più. Cioè mai più

Le parole di Calabrò non sono confortanti. Mentre il Governo si trova costretto a snocciolare dati sconfortanti relativamente all’andamento degli incentivi per la banda larga (tutto come previsto, insomma), Calabrò detta tremendi ultimatum. Le parole sono raccolte da Repubblica: «O decolliamo quest’anno, o il divario con gli altri paesi sarà incolmabile».Nel frattempo dall’assemblea Telecom Italia,

Windows Vista SP1 è tra di noi. O quasi
Software e App

Windows Vista SP1 è tra di noi. O quasi

Microsoft ha rilasciato il primo Service Pack di Windows Vista. L’installer è disponibile tramite download diretto o mediante Windows Update, ma per il language pack italiano vi sarà ancora da attendere almeno un altro mese

Ti ho cercato su Google ma non c’eri
Web e Social

Ti ho cercato su Google ma non c’eri

Quante volte cerchiamo il nostro amico “Mario Rossi” su Google e non riusciamo a trovarlo?Long Time Lost è il servizio che fa per noi.Long Time Lost è un servizio gratuito realizzato in Ruby on Rails e consente, registrato un account con il proprio nome, di creare una ricerca personalizzata (search) della persona che si sta