QR code per la pagina originale

Telekom Slovenije, privatizzazione solo dopo le elezioni

,

Il governo sloveno, stando a quanto riferito dal Ministro dell’Economia Andrej Vizjak, non cederà una quota partecipativa nel capitale della compagnia telefonica statale Telekom Slovenije prima delle elezioni parlamentari che si terranno nel mese di Settembre o ad Ottobre.

Vizjak ha infatti dichiarato, durante un’intervista riportata da Bloomberg, di avere seri dubbi che la privatizzazione di parte della società possa avvenire prima delle elezioni, in virtù dei ristretti tempi a disposizione per concludere la transazione di vendita.

L’accordo di cessione di una quota della Telekom Slovenije in mani private sarà pertanto firmata dal prossimo governo.

A Marzo, ricordiamo, lo stesso governo del Primo Ministro Janez Jansa cancellò un’asta per la vendita del 49,13% del capitale della società, rifiutando di fatto la corte delle due società che più di altre si erano fatte avanti per rilevare la quota: l’islandese Skipti Ehf e la Bain Capital LLC.