Dada lancia un nuovo music store

Dada, società controllata dal gruppo RCS, ha reso disponibile nella sua community online un music store in continuo aggiornamento con brani senza vincoli di sorta e scaricabili su tutti i lettori digitali.A seguito di un accordo con Sony Bmg Music Entertainment, Warner Music Group e The Orchard, principale aggregatore di etichette indipendenti, Dada punta su

Dada, società controllata dal gruppo RCS, ha reso disponibile nella sua community online un music store in continuo aggiornamento con brani senza vincoli di sorta e scaricabili su tutti i lettori digitali.

A seguito di un accordo con Sony Bmg Music Entertainment, Warner Music Group e The Orchard, principale aggregatore di etichette indipendenti, Dada punta su una formula che mixa in un solo servizio un music store con contenuti di qualità, come MP3 drm-free, scaricabili legalmente, sia da PC che da cellulare, e una community dove l’utente può personalizzare e condividere le proprie passioni musicali.

Tutti i brani, in formato MP3, potranno essere riprodotti su qualsiasi computer, telefono cellulare, iPod e su tutti i tipi di lettori di musica digitale, scrive Dada.

I download effettuati direttamente sul telefonino saranno ottimizzati per il mobile mentre i download sul computer saranno di qualità MP3 più elevata.

L’offerta in abbonamento di Dada, valida per tutti gli operatori di telefonia mobile italiani, comprende, al costo di 3 euro a settimana, sette crediti utilizzabili per il download di musica MP3, video musicali e altri contenuti di digital entertainment.

Paolo Barberis, presidente e fondatore di Dada, ha commentato:

Questo lancio rappresenta una delle sfide più importanti che Dada abbia mai affrontato. In questo modo entriamo in uno dei mercati a più alto potenziale ma al tempo stesso più complessi che la Rete sta generando.

Andrea Rosi, senior vice president e general manager BMG & Ricordi Labels, Sony Bmg Ita, ha aggiunto:

Sony BMG ha scelto Dada in Italia come primo esperimento di questo tipo in Europa e confidiamo molto nel successo dell’iniziativa.

Ti potrebbe interessare
Entro la fine del 2012 la banda larga sarà per tutti, forse…
Prezzi e tariffe

Entro la fine del 2012 la banda larga sarà per tutti, forse…

Ma solo quando verranno sbloccati i famosi 800 milioni di fondi dell’altrettanto famoso piano Romani.Già perché finalmente sappiamo che fine hanno fatto questi fondi più volte promessi, ma per il momento ancora mai visti. A far luce sulla questione ci pensa Elio Vito, ministro per i Rapporti con il Parlamento, che durante un “question time”

Palm Pre si integra con iTunes
Google

Palm Pre si integra con iTunes

La conferma del supporto di iTunes del Palm Pre è di rilievo, in quanto rappresenta una peculiarità per questo nuovo palmare.Palm Media Sync è infatti una funzionalità di webOS rivolta alla integrazione e sincronizzazione del proprio device con il software di Apple, potendo così organizzare file audio, foto video con il tool più affermato.La scelta

MWC 2008: Motorola Z6w
Google

MWC 2008: Motorola Z6w

Motorola sembra essere ferma e lo ha dimostrato al Mobile World Congress 2008 presentando il Motorola Z6w basato sul modello dello scorso anno (ROKR Z6).Allo Z6w è stato aggiunto il WiFi ed una docking station o meglio una “culla” dove il telefono si ricarica.Il Motorola Z6w resta comunque un buon telefono e soprattutto un buon

Sua Maestà l’iPod
Apple

Sua Maestà l’iPod

Dal Sol Levante arriva un dock tutt’altro che normale. Dalla serie accessori per iPod inutili ma belli da vedere.Se pensate che il successo dell’iPod sia così travolgente, ecco a voi un accessorio per renderlo una leggenda! Pensavate che nella roccia ci andasse solo la spada? Vi sbagliavate, poiché con questo dock a forma di roccia