QR code per la pagina originale

Il Centro backup e ripristino di Windows Vista

,

Il Centro backup e ripristino di Windows Vista consente la gestione di tutte le funzioni legate al backup.

Nelle edizioni Home Premium, Business, Ultimate ed Enterprise è anche possibile automatizzare l’intera procedura di backup con una procedura guidata, mentre solo in Vista Business, Ultimate ed Enterprise si può archiviare in una sola operazione il contenuto dell’intero computer, cioè tutti i file del PC e le relative configurazioni. Diamo uno sguardo a questa utile finestra.

Prima di tutto vediamo come accedervi: troviamo la funzione nel Pannello di controllo, dal menu di avvio. Una volta dentro, vediamo che la finestra si divide in due sezioni riguardanti, come da nome, il backup e il ripristino del sistema, cioè l’archiviazione e il recupero dei propri dati.

Nella sezione del backup troveremo dunque, a seconda della versione che possediamo:

  1. il pulsante per la funzione “Esegui backup del computer”;
  2. solo quello per il backup dei singoli file o cartelle, cioè “Backup di file”.

La procedura guidata ci chiederà innanzitutto dove vogliamo salvare i nostri file e poi, nel caso al punto 2, quali file vogliamo includere.

A questo punto mi aspetto una domanda: quali sono i vantaggi nell’uso del centro di backup e ripristino rispetto a un semplice copia-e-incolla dei file? Innanzitutto la procedura è guidata, per cui dovrebbe lasciare meno spazio agli errori. Inoltre è possibile programmare dei backup periodici, in modo che i nostri file vengano salvati automaticamente nei tempi stabiliti, garantendoci una maggior tranquillità di gestione.

Infine in questo modo è possibile con facilità comprimere i file del backup. L’aspetto più interessante, però, è che il sistema è in grado di rilevare quali file sono stati modificati dall’ultimo backup e dunque di non salvare una seconda volta i dati non necessari: infatti Vista memorizza in questo caso solo le modifiche ai file, non i file interi, risparmiando un’enormità di spazio su disco.

La funzione al punto 1, invece, fa un’immagine istantanea del nostro disco, inclusi i file di sistema, i programmi, le impostazioni, oltre naturalmente ai dati. L’immagine del PC può così essere utilizzata nel caso in cui il sistema debba essere completamente ripristinato.

Se ne avremo la necessità, dunque, potremo effettuare l’operazione di ripristino tramite la seconda sezione della finestra del centro di backup e ripristino. È sufficiente cliccare sul pulsante “Ripristina file” se vogliamo recuperare i file del punto 2, oppure “Ripristina computer” se disponiamo della funzione al punto 1.

Una procedura simile alla precedente ci permetterà di “tornare indietro nel tempo”.

Il Centro di backup e ripristino fornisce tutte le informazioni per capire di quale tipo di backup (o di ripristino) abbiamo bisogno: basta cliccare sulle voci in blu e avremo tutte le spiegazioni a riguardo.

Non è finita qui: Vista fornisce anche, in basso, una funzione di ripristino delle configurazioni di sistema, da utilizzare se riscontriamo problemi in Windows o vogliamo annullare dei cambiamenti, senza compromettere i file personali, quali messaggi di posta elettronica, documenti o foto.

In questo caso si dovrà scegliere tra i punti di ripristino disponibili, ovvero il momento a cui vogliamo tornare, che è possibile creare ad hoc prima di installazioni o modifiche di cui non siamo sicuri.