QR code per la pagina originale

Internet lento per troppa pubblicità

,

Secondo una ricerca-pilota condotta online da Adlab@go, il laboratorio di ricerca e pratica pubblicitaria dell’Università di Udine a Gorizia, su un campione di 244 utenti in maggioranza residenti nel Nord-Est, la pubblicità su Internet è troppa, invadente e ostacola la navigazione.

La ricerca ha sottolineato, in particolare, la poca efficacia della pubblicità nei siti Social Network, come ad esempio YouTube, My Space o Flickr, in cui l’eccessiva quantità di pubblicità, la sua invadenza e il rischio percepito di violazione della privacy, creano un atteggiamento ostile nei confronti dei messaggi pubblicitari.

Il campione ha manifestato segnali di preoccupazione anche per quanto riguarda gli effetti sociali che la comunicazione commerciale potrebbe avere, sia in termini di incitamento al consumismo sia in merito alla diffusione di modelli e comportamenti sociali negativi.

Per Adlab@go l’indagine è il primo passo per raggiungere uno dei suoi obiettivi costitutivi: fornire ad utenti e agenzie di comunicazione strumenti analitici che permettano di ridurre l’incertezza degli investimenti collegata alla frammentazione dei media. Inoltre un’indagine del genere può condurre a migliorare il modo in cui si somministrano le pubblicità online.