QR code per la pagina originale

Altre multe agli operatori mobili

,

Gli operatori di telefonia mobile nelle pubblicità promettono spesso la massima connettività dove e quando si vuole. La velocità massima teorica di una connessione HSDPA è di 7,2 mbps, prestazione che forse definire teorica è un eufemismo.
Stavolta l’Antitrust è intervenuta nei confronti di vodafone.

La multa ai danni della Vodafone è stata commissionata dall’Antitrust (lo stesso che in questi stessi giorni ha bloccato il recupero forzato dei crediti per le bollette pazze sulla connettività mobile) e ammonta a 300.000?. La pubblicità incriminata è quella sulla Internet Key, nella quale venivano promesse condizioni che secondo l’Antitrust sono da considerare ingannevoli.

Ai più la multa è parsa quasi una presa in giro, dato il giro di affari di una compagnia telefonica mobile, però bisogna considerare che il tetto massimo che l’Antitrust italiano può commissionare per questo genere di frodi pare sia di 500.000?. Questo però pone dei seri limiti a chi deve garantire la correttezza del mercato e le compagnie non si sentono di certo minacciate, soprattutto nei casi in cui il margine di profitto è più grande della multa massima.