Alla ricerca della ventole più silenziose [parte 1]: dimensioni e specifiche elettriche

Cominciamo la nostra analisi alla ricerca delle ventole più silenziose a partire dalle caratteristiche costruttive fondamentali, ovvero le dimensioni, la velocità di rotazione delle pale e le specifiche elettriche.Il primo parametro da considerare è la dimensione della ventola: ce n’è per tutti i gusti, ma tipicamente le ventole più utilizzate nei PC hanno dimensioni che

Cominciamo la nostra analisi alla ricerca delle ventole più silenziose a partire dalle caratteristiche costruttive fondamentali, ovvero le dimensioni, la velocità di rotazione delle pale e le specifiche elettriche.

Il primo parametro da considerare è la dimensione della ventola: ce n’è per tutti i gusti, ma tipicamente le ventole più utilizzate nei PC hanno dimensioni che variano da 80 a 120 millimetri di diametro e 25 millimetri di spessore, anche se esistono ventole a basso profilo che trovano collocazione in sistemi dove lo spazio è un fattore più critico.

Il secondo parametro è la velocità di rotazione, a partire da meno di 1000 giri al minuto (“RPM”, revolutions per minute) fino a oltre 3000 giri al minuto. La velocità di una ventola dipende essenzialmente dalla tensione di alimentazione, tipicamente fissata a 12V.

Tuttavia esistono svariati tipi di ventole che pur lavorando alla stessa tensione hanno velocità di rotazione differenti: questo è da imputare alla potenza assorbita dal motore elettrico, che utilizzerà più o meno corrente (nellordine delle decine di “mA”) a seconda che debba girare più o meno velocemente.

Sull’aspetto elettrico di una ventola è possibile avere un controllo pressoché totale grazie all’ausilio di rheobus capaci di regolare la tensione di alimentazione e conseguentemente la velocità di rotazione.

Dato che la maggior parte delle ventole ha un range di funzionamento tra i 5V e i 12V non è difficile regolare la loro velocità in base alle proprie esigenze, tenendo conto del rumore prodotto e della quantità d’aria spostata, di cui parleremo nel prossimo post.

Ti potrebbe interessare
Kin One e Kin Two: ecco i due smartphone di Microsoft
Google

Kin One e Kin Two: ecco i due smartphone di Microsoft

È finalmente calato il sipario sui tanto attesi cellulari di Microsoft: l’azienda ha infatti svelato la serie Kin all’evento Project Pink di San Francisco, che ha sciolto anche ogni dubbio sui primi terminali che faranno parte della linea, Kin One e Kin Two, precedentemente conosciuti come Turtle e Pure.Scontato ma doveroso sottolineare che la serie

Apple produrrà 5 milioni di iPad entro l’estate
Apple

Apple produrrà 5 milioni di iPad entro l’estate

A pochi giorni dalla sua messa in vendita, iPad continua a monopolizzare i rumor su Apple. Le ultime indiscrezioni indicherebbero una produzione di 5 milioni di tablet entro l’estate, così da coprire l’enorme richiesta da parte dei consumatori. A rivelarlo è Craig Berger, analista di Capital Markets.L’ottimistica previsione è stata costruita analizzando i possibili trend

Yealink sceglie Texas Instruments per i suoi telefoni VoIP
Prezzi e tariffe

Yealink sceglie Texas Instruments per i suoi telefoni VoIP

La cinese Yealink Network Technology ha scelto Texas Instruments’ come fornitore di chip per I suoi prodotti VoIP.Queste tecnologie saranno implementate nel nuovo telefono IP SIP-T28, che permette un VoIP ad alta definizione (HD).Lo scopo è di soddisfare tutto il mercato asiatico dove, in paesi come la Cina, il Giappone e la Corea, vi è