Broadcom comprerà unità di AMD

AMD, Advanced Micro Devices Inc, ha annunciato qualche giorno fa l’intenzione di vendere la propria unità che produce microchip per TV digitali alla società Broadcom: il prezzo della transazione, stando a quanto dichiarato congiuntamente dalle due parti, è di 192,8 milioni di dollari, che Broadcom verserà in contanti nelle casse di AMD.La decisione di AMD

AMD, Advanced Micro Devices Inc, ha annunciato qualche giorno fa l’intenzione di vendere la propria unità che produce microchip per TV digitali alla società Broadcom: il prezzo della transazione, stando a quanto dichiarato congiuntamente dalle due parti, è di 192,8 milioni di dollari, che Broadcom verserà in contanti nelle casse di AMD.

La decisione di AMD non giunge certo inaspettata, visto e considerato che la compagnia è da mesi impegnata nella realizzazione di un programma che avrà come obiettivo la riduzione dei propri debiti finanziari e la ricerca di uno sviluppo nella capacità di generare utili.

Inoltre, le previsioni per il prossimo futuro non si son fatto certo buone: Intel, il leader del mercato, sembra allontanarsi sempre più, mentre altri concorrenti si fanno maggiormente minacciosi alle spalle di AMD.

In virtù di questo contesto, il chief executive officer (nonché Presidente) della compagnia, Dirk Meyer, ha confermato l’intenzione di “trasformare” la società, rendendola più snella e in grado di rispondere più efficientemente alle attese dei consumatori.

Ti potrebbe interessare
Intel contro AMD: “Non sono capaci di competere con noi”
amd intel

Intel contro AMD: “Non sono capaci di competere con noi”

La frase riportata nel titolo in realtà non è di Intel, ma di due ex dirigenti AMD: Henry Richard, vicepresidente esecutivo fino al 2007 e Hector Ruiz, presidente fino al 2008.Intel, per difendersi dalle accuse della FTC, ha inserito nella documentazione presentata le parole pronunciate da Richard e Ruiz.

Microsoft, molti nemici ed uno strano alleato
Business

Microsoft, molti nemici ed uno strano alleato

Nella causa che vede Microsoft alle prese con le accuse di violazione delle norme antitrust europee per aver inglobato Internet Explorer in Windows, il gruppo trova molti nemici ed un solo particolare alleato: l’Association for Competitive Technology

A Torino, anagrafe e certificati sono online
Web e Social

A Torino, anagrafe e certificati sono online

Sei lì in coda all’anagrafe e pensi a quanto sarebbe bello poter stampare il tanto agognato certificato direttamente da casa, senza perdite di tempo, ticket da ritirare e magari senza dover fronteggiare un impiegato maldisposto dopo anni di fatica e nessun riconoscimento. Poi fai un mezzo sorriso amaro, tiri un bel respiro e abbandoni i

Ridefinire i profili utente in Windows Mobile
Google

Ridefinire i profili utente in Windows Mobile

La possibilità di ridefinire suonerie, toni, volumi e profili rappresenta uno degli aspetti maggiormente sentiti da parte degli utilizzatori di dispositivi mobili, probabilmente per dare sfogo al desiderio di personalizzare e rendere “originale” il proprio dispositivo.Nel caso non bastassero combinazioni e temi proposti nativamente dai sistemi operativi, unitamente a quelli definiti dai produttori hardware, vi