QR code per la pagina originale

HP batte le attese degli analisti

,

Hewlett-Packard chiude il terzo trimestre fiscale con degli utili in crescita del 14%, e festeggia il risultato (migliore di quanto si attendevano gli analisti a Wall Street) confermandosi il leader mondiale nella vendita di personal computer.

La società ha infatti concluso il periodo con dei profitti netti in aumento in doppia cifra, grazie alle ottime vendite derivanti dal segmento dei laptop, e ad alcuni business internazionali che hanno spinto ulteriormente al rialzo i ricavi della compagine.

Gli utili trimestrali ammontano a 2,03 miliardi di dollari, o 80 centesimi per azione, contro 1,78 miliardi di dollari, o 66 centesimi per azione, dello stesso periodo dello scorso anno.

La compagnia californiana respinge così l’assalto alla leadership compiuto da Dell e Apple, che hanno puntato anche su un taglio dei prezzi per inasprire la concorrenza con HP.