Dell, dopo la pessima trimestrale…

Il secondo produttore mondiale di PC aveva comunicato nella nottata di venerdì scorso i risultati del trimestre fiscale chiuso a Luglio.L’utile era sceso del 17% a 616 milioni di dollari, meno delle attese degli analisti, i ricavi erano saliti dell’11% a 16,4 miliardi di dollari: il titolo aveva perso nell’after hours il 17%, una vera

Il secondo produttore mondiale di PC aveva comunicato nella nottata di venerdì scorso i risultati del trimestre fiscale chiuso a Luglio.

L’utile era sceso del 17% a 616 milioni di dollari, meno delle attese degli analisti, i ricavi erano saliti dell’11% a 16,4 miliardi di dollari: il titolo aveva perso nell’after hours il 17%, una vera debacle.

Il calo si è prolungato fino a ieri quando l’annuncio dell’uscita dei nuovi Mini PC ha fatto registrare un timido rimbalzo.

Se non sembrano aver avuto successo gli interventi di sostegno varati di recente dal management guidato dal fondatore e CEO Michael Dell con l’abbassamento dei prezzi dei prodotti che ha penalizzato le vendite e ha provocato una contrazione della redditività, forse ci riusciranno i nuovi prodotti a far risollevare le sorti della società?

In precedenza particolarmente deludente è stato il risultato per azione inferiore alle previsioni degli analisti. Il fatturato è riuscito a battere le attese, ma a deludere è stato il margine lordo, unitamente alle incertezze sulle prospettive future del gruppo che non ha fornito alcun outlook.

Ora come reagirà in futuro il mercato? Attendiamo l’apertura di oggi…

Ti potrebbe interessare
Acer Aspire easyStore H340, un elegante archivio per i dati digitali
acer storage

Acer Aspire easyStore H340, un elegante archivio per i dati digitali

Acer ha presentato l’ultima versione dell’Aspire easyStore H340, l’home server per organizzare e conservare foto, musica, video e file personali. Basato sul processore Intel Atom 230, il nuovo Aspire easyStore H340 può trasmettere anche in streaming contenuti multimediali digitali a diverse applicazioni o a dispositivi DLNA compliant (come i giochi per console), rendendo possibile la

iPoint 3D, le interfacce 3D sono sempre più vicine
cebit

iPoint 3D, le interfacce 3D sono sempre più vicine

Interagire con gli strumenti giornalieri in maniera sempre più ergonomica è ormai un dovere per ogni studio di progettazione.Gli sforzi della ricerca puntano sempre più verso le interfacce 3D e al CeBIT 2009 ne è stata presentata una che non necessita né di occhiali tridimensionali né di guanti che simulano il contatto con gli oggetti

Arrivano con il contagocce i primi prodotti “WiMax Ready”
Prezzi e tariffe

Arrivano con il contagocce i primi prodotti “WiMax Ready”

Un anno fa “sognando” l’avvento delle reti WiMax, immaginavamo già un 2009 ricco di prodotti già predisposti per questa nuova tecnologia wireless.Oggi invece, sarà per la crisi, sarà per il ritardo nell’avvio di queste reti, di prodotti similari ne vediamo davvero pochini… Anzi, recentemente Nokia ha deciso di ritirare dal mercato dopo solo 9 mesi

Smart Lightning: trasmissione wireless attraverso la luce
wifi

Smart Lightning: trasmissione wireless attraverso la luce

Le attuali trasmissioni senza filo avvengono impiegando le onde radio, ma diversi studi hanno dimostrato la pericolosità delle emissioni elettromagnetiche associate alle tecnologie wireless.I ricercatori del College of Engineering della Boston University hanno sviluppato una nuova tecnologia di comunicazione wireless basata sulla luce emessa da LED a bassa potenza, senza nessuna ripercussione sulla salute umana.

Safari continua a crescere
Apple

Safari continua a crescere

Sono cinque anni che esiste Safari, il browser di Apple, ma sono appena sei mesi che Safari ha “aggredito” il mondo Windows e quello mobile.Nonostante ciò, la crescita del browser di Apple è stata evidente da subito.All’inizio Safari fu la risposta di Apple all’abbandono da parte di Microsoft dello sviluppo di Internet Explorer per Mac.