QR code per la pagina originale

Apple Aluminium Keyboard anche su PC

,

Quando si hanno da scrivere pagine e pagine, ciò che si desidera di più è una tastiera confortevole, dai tasti morbidi e alla giusta distanza gli uni dagli altri.

È stata proprio questa la ricerca nella quale mi sono cimentato nelle ultime settimane, ho prima acquistato la Media Keyboard di Logitech, per scoprire che i tasti, alti e duri alla pressione, non erano ciò che cercavo. Rimanendo sempre in casa Logitech, ho poi acquistato la Ultra-Flat Keyboard della quale, pur apprezzando la morbidezza dei tasti, non posso dire altrettanto riguardo la loro disposizione, in quanto, accavallati l’uno all’altro, finivo spesso per battere il pulsante errato.

Proprio quando stavo per rassegnarmi, ho buttato un occhio allo stand della Apple del centro commerciale nel quale stavo girando e ho provato quella che sarebbe stata per me la tastiera ideale: la nuova Aluminum Keyboard di Apple, sottile quanto nessun’altra tastiera per PC trovata lì e con tasti più morbidi di quelli che avevo già provato. Senza pensarci su due volte e nonostante Windows non fosse ufficialmente supportato, ho deciso di pagare 49.00? per tentare l’esperimento.

Collegata alla porta USB del PC di casa, la tastiera è stata correttamente riconosciuta e ha subito funzionato. C’è voluta qualche ora di utilizzo per trovare le prime incompatibilità: prima di tutto l’assenza di un pulsante alla sinistra della barra spaziatrice, per il puntamento del cursore, di cui personalmente non ho sentito alcuna nostalgia.

Il pulsante Windows corrisponde invece al pulsante “cmd”, quindi nessun problema se non di disposizione perché qui situato subito accanto alla barra (vi troverete a posizionare le dita diversamente nel premere ctrl+alt+canc), mentre sono assenti i pulsanti “stamp”, “ins”, “bloc scor” e “pausa”. Anche il tastierino numerico non funge da tasti di direzione, ma vi sono ulteriori pulsanti funzione inutilizzati, che, tramite un’apposita utility freeware trovata sul Web, dal nome AutoHotkey è possibile rimappare a proprio piacimento.

Purtroppo per mancanza di tempo non ho potuto ancora creare uno script ad-hoc per il funzionamento della Aluminium Keyboard in tutte le sue funzioni, ma di certo, appena completo, lo pubblicherò su queste pagine.