QR code per la pagina originale

Simpsonizzati

,

In un’epoca dove tutto è relativo.

In un’epoca dove conta l’immagine virtuale che si offre di se stessi.

In un’epoca dove il social network è la nuova realtà in cui si vive.

In un’epoca dove l’avatar è la nostra presenza sul desktop altrui.

In un’epoca in cui possiamo dominare la nostra identità digitale.

In un’epoca dove tutto è virtualmente permesso.

In un’epoca dove l’immaginazione diventa digitale realtà.

In un’epoca dove l’immaginazione vuole tornare al potere.

In un’epoca in cui viviamo vite parallele in corpi paralleli.

In un’epoca in cui è possibile scegliere per se stessi e per la propria vita.

Ecco, in quest’epoca sognare di vivere a Springsfield è possibile. Bisogna però mimetizzarsi adeguatamente e creare il proprio avatar (occhi, naso, capelli, bocca, abiti). Quindi è possibile iniziare il proprio tour: una birra da Moe, un giochino con Bart, qualche download.

E’ questo il parco divertimenti messo in atto per promuovere The Simpson Movie ed il sito è attualmente online ad uso e diletto di chiunque mentre il film sta per giungere alla sua realtà televisiva dopo aver passato la release cinematografica, quella in pay-per-view e quella del videonoleggio.

Eh si, nell’immagine soprastante c’è l’avatar del sottoscritto. Come? Non è vero che ho la maglia di Grattachecca e Fichetto? Sgrunt… pignoli…