QR code per la pagina originale

Alcatel-Lucent e Aria insieme per il WiMax Italiano

,

Sul portale della nota azienda di telecomunicazioni Alcatel-Lucent troviamo l’interessante notizia di un accordo tra questa azienda e Aria per una collaborazione nella realizzazione delle infrastrutture di rete per la creazione del network WiMax di Aria in Italia.

Il progetto di collaborazione, leggeremo nel comunicato stampa, è davvero molto interessante perché pone per l’ennesima volta l’attenzione sul grande lavoro che sta compiendo Aria per la realizzazione della sua futura rete WiMax che vuole essere la più estesa e la più efficiente in Italia e in Europa.

Ecco dunque l’annuncio di collaborazione.

Alcatel-Lucent è stata selezionata da Aria, uno dei principali nuovi operatori WiMax, per diventare il fornitore di riferimento per la realizzazione di una rete di accesso a larga banda basata su tecnologia WiMax 802.16e-2005 (Rev-e). Questa prima rete commerciale WiMax di estensione nazionale è tra le più estese d’Europa. I primi 130 siti saranno realizzati da Alcatel-Lucent in Puglia e Veneto.

“La nostra strategia è quella di portare la banda larga in tutta Italia in tempi rapidi per supportare lo sviluppo dell’economia, il miglioramento della qualità di vita dei cittadini e raggiungere quelle aree che attualmente non sono raggiunte dalla banda larga”, ha dichiarato Mario Citelli, amministratore delegato di ARIA. “La scelta di Alcatel-Lucent quale partner tecnico arriva in concomitanza con il lancio della nostra offerta commerciale. Questo accordo ci permetterà di offrire servizi a banda larga di alta qualità, grazie alla capacità di Alcatel-Lucent di gestire grandi progetti e offrire soluzioni WiMax di rapido deployment”.

Questa nuova rete permetterà ad Aria di offrire alle aziende, ai cittadini, alla pubblica amministrazione locale e alle SoHo (Small office/ Home office) accesso veloce a Internet, VoIP, reti private virtuali (VPN) e avanzati servizi multimediali a larga banda, quali video streaming.

“Alcatel-Lucent si impegna ad affiancare Aria nella sua strategia volta a colmare il divario digitale in Italia, portando la larga banda a persone che abitano zone da tempo non adeguatamente coperte, in tal modo contribuendo allo sviluppo economico e sociale di queste comunità,” ha aggiunto Stefano Lorenzi, amministratore delegato di Alcatel-Lucent Italia. “Il nuovo accordo dimostra come la tecnologia WiMax sia entrata in una nuova fase di maturità commerciale, ed è una modalità interessante ed economica per offrire servizi a larga banda.”

In base all’accordo, Alcatel-Lucent fornirà una soluzione WiMax Rev-e chiavi in mano, che include stazioni radio base, wireless access controllers, apparati di trasporto a microonde per il backhauling, un centro di gestione e manutenzione (OMC) e un’ampia gamma di servizi professionali, dall’integrazione di rete degli apparati alla pianificazione e ingegnerizzazione di rete, all’implementazione siti.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=71038 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).